Le lampade Martinelli Luce vincono il premio IF Award 2020 Le lampade Martinelli Luce vincono il premio IF Award 2020
Design

Le lampade Martinelli Luce vincono il premio IF Award 2020

Scritto da Redazione |

02 Marzo 2020

Il sofisticato design luminoso di Martinelli Luce si è aggiudicato il prestigioso IF Award 2020: a vincere il premio, fra oltre 7000 candidature, sono state infatti le tre lampade Elastica, Hush e Sistema U, ciascuna con le sue peculiarità.

Elastica, realizzata su disegno di Habit(s), è una lampada tesa tra il soffitto e il pavimento, che si adatta alle altezze e alle esigenze degli spazi, spostando la base mobile, varian­done l’inclinazione e regolando la lunghezza della striscia in tessuto tramite l’aggancio fissato al soffitto.

É composta da una striscia in tessuto elastico in vari colori: rosso-giallo-grigio verde-nero-azzurro, che supporta il circuito flessibile a LED dimmerabile; si accende, si spenge e si dimmera agendo direttamente tirandola, ed è fissata alle estremità a un supporto al soffitto e a una base cilindrica mobile di contrap­peso in metallo verniciato nello stesso colore.

Hush, progettato da Massimo Farinatti, è il nuovo sistema light&sound progettato per la qualità della vita negli ambienti di lavoro e negli spazi condivisi: si tratta di un sistema componibile di moduli a sospensione con sorgente LED a luce diretta e indiretta, integrati con pannelli fonoassorbenti realizzati con tecnologia SNOWSOUND© (Caimi Brevetti) in vari colori, che rendono Hush perfetto per arredare ogni ambiente.

I pannelli fonoassorbenti sono composti da materiale a densità variabile, che permette di ottenere un assorbimento selettivo alle diverse frequenze (alte, medie, basse) e quindi di ottimizzare l’acustica dell’ambiente nonostante lo spessore molto contenuto dei pannelli; sono inoltre realizzati interamente in poliestere, quindi monomaterici e riciclabili al 100%.

Infine, Sistema U, disegnato da Studio Natural, è studiato per soddisfare il settore contract e retail ed è composto da faretti e sospensioni con snodo orientabile in alluminio, caratterizzati da un attacco che abbraccia e si collega al binario elettrificato tramite adattatore meccanico: ne deriva un sistema con sorgente di luce a LED con ottiche intercambiabili in grado di rispondere alle più diverse necessità illuminotecniche.

Questo articolo parla di:

Precedente

Nanban porta in cucina il design di Sōri Yanagi

Successivo

ALBED presenta Quadra, la porta su misura per ogni ambiente

Emergenza COVID-19, Carlo Ratti Associati racconta in esclusiva il progetto CURA
Architettura

Emergenza COVID-19, Carlo Ratti Associati racconta in esclusiva il progetto CURA

In una situazione eccezionale come quella che stiamo vivendo, una pandemia globale a cui è seguita un’emergenza sanitaria...

Makà, la lampada industrial di Marc Sadler per OLEV
Design

Makà, la lampada industrial di Marc Sadler per OLEV

Stile industriale, versatilità totale.  Si chiama Makà la nuova lampada progettata da Marc Sadler per il 2020 di OLEV: una...

 Casa SR, la nuova spazialità di una casa vacanze in Puglia
Architettura

Casa SR, la nuova spazialità di una casa vacanze in Puglia

Un’abitazione dalla doppia natura, una pubblica e una privata, che corrispondono rispettivamente all’asse est-ovest e...