Le novità di L&L Luce Light al Light+Building di Francoforte Le novità di L&L Luce Light al Light+Building di Francoforte
Design

Le novità di L&L Luce Light al Light+Building di Francoforte

Scritto da Redazione |

06 Marzo 2018

Sono molte le novità che L&L Luce&Light, l'azienda italiana specializzata nell'illuminazione dell'architettura, presenterà in occasione della fiera Light+Building di Francoforte (dal 18 al 23 marzo 2018): si tratta di una ricca gamma di nuovi apparecchi illuminotecnici LED installati all'interno di una scenografia espositiva progettata dallo studio Traverso – Vighy, caratterizzata dall'uso di materiali “raw” e da quinte texturizzate e traforate che creeranno giochi di luce e ombre. 

Tra i prodotti di punta c’è sicuramente Palladiano, che esprime un concetto di design illuminotecnico declinabile in molteplici applicazioni per esterni grazie all’alta versatilità che lo contraddistingue: la sua forma è caratterizzata da braccia a semicerchio orientabili ogni 30° che supportano un’ottica orientabile fino a 336° in grado di indirizzare un fascio luminoso con luce bianca 2700K, 3000K, 4000K. 

Grazie alla varietà di accessori dedicati, Palladiano può essere installato in contesti urbani su palo e paletto, montato come applique, proiettore o plafoniera da esterno, dando il meglio di sé in abbinamento agli accessori ottici (filtri colore e filtri ombra: bosco, pioggia, acqua, foglie, vialetto e fuori fuoco), capaci di richiamare alla mente effetti scenografici naturali e di creare contesti unici; sono inoltre disponibili le ottiche 15°, 24°, 38°, 54°, 14°x56° e 15 ottiche stradali. 

Altra novità presente in fiera è la linea Bitpop, cioè un incasso downlight con singola o multi-ottica che può essere installato nei controsoffitti in due modi, a filo soffitto o arretrato; la famiglia è composta da tre versioni, singola ottica, 4 ottiche in linea (elementi in 1x4), 4 ottiche in forma quadrata (elementi in 2x2) e tutte le versioni montano un’ottica arretrata, studiata per garantire il confort visivo dell’utente, disponibile con varie emissioni: 17°, 30°, 42°, 17°x45, a luce bianca con CCT 2700K, 3000K, 4000K. 

La versione singola è disponibile sia in tensione (6,5W) che in tensione di rete (8W), mentre le altre in 230Vac (18W/26W); infine il corpo dell'apparecchio è in alluminio anodizzato, mentre il frame può essere a scelta bianco oppure nero.

L&L - Light+Building 2018 from L&L Luce&Light on Vimeo.

Questo articolo parla di:

Precedente

Salone 2018, Zucchetti. Kos presenta Quadrat Pool Relax

Successivo

La vita su Marte? È a space&interiors

L’eccellenza del bagno Made in Italy: Marco Zaminato racconta AeT
Design

L’eccellenza del bagno Made in Italy: Marco Zaminato racconta AeT

Dinamica e originale, AeT è l’azienda fondata quasi vent’anni fa a Nove, in provincia di Vicenza, cresciuta fino a...

Fibercloud, la scultura luminosa di Giuseppe Tortato accende la piazza Adriano Olivetti
Architettura

Fibercloud, la scultura luminosa di Giuseppe Tortato accende la piazza Adriano Olivetti

Cogliendo l’opportunità offerta dalla nuova apertura del quartier generale di Fastweb a Milano, l’azienda ha scelto...

Salone del Mobile.Milano, che cosa vedremo nel 2020
Design

Salone del Mobile.Milano, che cosa vedremo nel 2020

Bellezza. È questa la parola chiave da cui partire per raccontare la 59esima edizione del Salone del Mobile.Milano, in...