Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano
Design

Le nuove sedie di Furman hanno le forme del corpo umano

Scritto da Redazione |

17 Gennaio 2020

“Una gioiosa e tenera celebrazione del corpo umano”: il designer Adam Nathaniel Furman definisce così la collezione di sedie create ispirandosi ad alcune parti del corpo e denominata curiosamente PHaB1&2, nome in cui ogni lettera fa riferimento ad una o più forme anatomiche.

In bilico tra minimalismo, tenerezza e sensualità, le sedute sono proposte in colori delicati come il bianco, il lilla e il rosa baby, sono comodamente impilabili e possono essere utilizzate sia in casa sia nei bar e nei ristoranti.

Realizzate in collaborazione con il produttore britannico Design & Making, la serie punta a trovare al più presto un brand che la rappresenti, per mettere a disposizione di tutti il suo stile a metà tra ironia allusiva e innocenza infantile.

Fotografie di Yeshen Venema con styling di Clare Nicolson.

Questo articolo parla di:

Precedente

Islands, il design fiabesco di Alessandra Baldereschi per IVV

Successivo

Pilkington Microwhite, l’evoluzione nell’arte del mosaico

Desa Potato Head, il resort di OMA immerso nella cultura balinese
Architettura

Desa Potato Head, il resort di OMA immerso nella cultura balinese

Sfida tutte le convenzioni del concetto di resort il nuovo Desa Potato Head di Bali progettato dall’architetto David...

Megius presenta il box doccia Illusion e le nuove finiture 2020
Design

Megius presenta il box doccia Illusion e le nuove finiture 2020

Sono molte le novità di prodotto con le quali Megius si affaccia sul 2020: l’azienda veneta, da quarant’anni leader nel...

Bross arreda l’Hotel Zachary di Chicago
Design

Bross arreda l’Hotel Zachary di Chicago

L’Hotel Zachary di Chicago, il cui nome rende omaggio al celebre architetto americano Zachary Taylor Davis, è stato...