Design

Le pietre di Antolini rinnovano la bellezza di una villa sul Lago d’Orta

Giugno 28, 2022

scritto da:

Le pietre di Antolini rinnovano la bellezza di una villa sul Lago d’Orta

 

Una vista mozzafiato sul Lago d’Orta e una villa storica della fine dell’800. Qui trovano posto, a seguito di un progetto di ristrutturazione interna radicale, le pietre naturali di Antolini, scelte dallo studio di architettura Primatesta e dell’interior designer Cristina Quirico.

Le pietre di Antolini sul Lago di Garda

La palette cromatica della villa si alterna, sia per l’interno che per l’esterno, tra il bianco e il nero e, così, la scelta è ricaduta sugli iconici marmi Bianco Carrara e Nero Marquina.

La parte esterna di accesso alla villa si contraddistingue per una pavimentazione a scacchi, dove il marmo Bardiglio Imperiale color grigio si alterna al marmo Bianco Carrara accompagnando stilisticamente lo sguardo e il passo verso le vetrate della porta d’ingresso.

La raffinata finitura opaca Lether Antolini conferisce ai toni scuri del classico marmo nero, e conseguentemente agli interni della villa, quel boost inaspettato di modernità, che contraddistingue la pavimentazione di cucina, zona dining e bagni dove la pietra sale a rivestire setosamente anche il lavabo, e le superfici verticali, in dialettico e armonioso dialogo con il classico Bianco Carrara.

Scendendo nella zona della ex cantina, il candore del top del tavolo in marmo Bianco Carrara in finitura Matt di Antolini, la levità delle volte originali in mattoni, diverse presenze materiche nei calori naturali magnificano l’intera zona conviviale in bellissimo contrasto con le zone living dei piani superiori.