Design

Magenta, l’eleganza della vecchia Milano nella nuova collezione di Alma Design

Maggio 28, 2019
Avatar

scritto da:

Magenta, l’eleganza della vecchia Milano nella nuova collezione di Alma Design

L’eleganza delle residenze storiche di Porta Magenta nel cuore di Milano, l’atmosfera raffinata della città lombarda negli anni Cinquanta: è stata questa la fonte d’ispirazione per l’architetto Marco Piva, che ha recentemente disegnato la nuova collezione living e dining di Alma Design e l’ha chiamata, appunto, Magenta.

Magenta nasce infatti dall’unione di materiali pregiati declinati in un’estrema pulizia formale, e così gli arredi e i complementi sono caratterizzati da inediti accostamenti: metallo, di diverse finiture, vetro, legno, tessuti decorati e velluti pregiati sono scelti per esprimere un nuovo modo di pensare e vivere i luoghi della convivialità.

Dedicata agli spazi del contract contemporaneo ma anche all’interior residenziale, la collezione si distingue per la qualità sartoriale, rappresentata dall’attenzione al particolare, dalla cura delle proporzioni e dalla raffinatezza della lavorazione.

Inoltre, Magenta è colore, un colore intenso, deciso, capace di enfatizzare la materia, elemento dal forte valore decorativo ed emozionale, tale da definire l’atmosfera dell’ambiente living o dining che accoglie gli arredi: tavoli, sedie, divani e poltrone, che rivelano peraltro un bilanciamento perfetto tra comfort e design.

Con Magenta, Alma Design propone dunque una nuova esperienza di benessere, creando luoghi sofisticati e accoglienti al tempo stesso, dedicati a momenti di relax e convivialità.