Materiali ricercati e nuovi linguaggi: Smania al Salone del Mobile.Milano Shanghai Materiali ricercati e nuovi linguaggi: Smania al Salone del Mobile.Milano Shanghai
Design

Materiali ricercati e nuovi linguaggi: Smania al Salone del Mobile.Milano Shanghai

Scritto da Redazione |

11 Dicembre 2018

Diffondere la cultura artigianale innata del sapere fare italiano in un Paese sempre più attento ed interessato all’esclusività e alla sartorialità: questo è stato l’obiettivo di Smania per l’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai dove il marchio ha creato ambientazioni di un lusso esclusivo e non convenzionale, un racconto di colori sobri e raffinati, dal bianco, al beige, agli azzurri e all’oro in cui si mescolano materiali pregiati e ricercati, che prendono forma grazie alle più sapienti maestrie artigianali. 

La zona pranzo è stata caratterizzata dal tavolo DEAN di Alessandro La Spada: il legno, la pelle ed il metallo diventano più affascinanti grazie alla forma tondeggiante che invita alla convivialità e la nuova versione presentata a Shanghai propone il piano in marmo Calacatta color oro; inoltre, quattro sedie AURA, dalla forma sobria e delicata, circondano il tavolo ed il lampadario COTTON completa l’ambiente, mentre lungo la parete un pannello decorativo fa da sfondo alla credenza VICTORY, sintesi perfetta tra la morbidezza della pelle, la forza del legno e la lucentezza dell’acciaio lucido. 

Ancora nella zona dining il protagonista è il tavolo PAUL, che insieme alle sedie GASBTY, sedute dal carattere deciso ed avvolgente e caratterizzate da uno schienale aperto che gioca sul tema dei pieni e vuoti, sono tra le novità assolute della nuova collezione 2018; al centro il lampadario MARCEL in acciaio nichel nero lucido con i diffusori in vetro opalino. 

Il salotto Smania è invece per l’occasione composto dal divano MIAMI in cui il carattere deciso delle linee incontra il dinamismo decorativo della trapuntatura che impreziosisce schienali e braccioli, mentre la severità geometrica della scocca ospita morbide e ampie cuscinature che ne definiscono un’immagine rassicurante; a fianco i tavolini ORM e GISELLE; al centro due poltrone CORAL dal design accogliente ed invitante ed il tavolo IRIDE che pone l’accento sulla varietà di finiture: marmo o essenza per il top, pelle o tessuto per il rivestimento esterno. 

La camera da letto ospita poi il letto PARIS, il primo modello capitonné nel catalogo del brand, proposto in nabuk crema: lo charme senza tempo della testata classica, che presenta rombi a losanga definiti da un bottone ad ogni vertice, è reinterpretato attraverso fluide linee moderne capaci di alleggerire l’austera e ricercata eleganza British; ancora, due lampade MAILA poggiano sui comodini ARGO mentre arricchiscono di stile la stanza il mobile trucco LOREN, pensato per coniugare stile e funzionalità in un pezzo dalla forte vocazione eclettica corredato dal pouf, il cassettone ERMETE in cui ancora una volta pelle, legno e metallo compongono un mobile d’autore; infine, la lampada da terra FLOOR, il tavolino MOON la nuova poltrona EMBASSY, disegnata dall’architetto Iosa Ghini, un’originale seduta dinamica ed accogliente, dalle superfici e dalla scocca interamente imbottite e dai braccioli con forma arcuata. 

Conclude l’amministratore delegato Francesco Snaidero

Abbiamo deciso di riconfermare la nostra presenza alla terza edizione del Salone del Mobile di Shanghai perché crediamo che sia una vetrina importante e di successo per entrare in contatto e consolidare i rapporti con gli architetti, i designer, gli attuali clienti e quelli potenziali. Il mercato cinese rappresenta per noi un progetto di consolidamento che porta negli anni un incremento esponenziale del fatturato e che si arricchisce grazie all’apertura di nuovi punti vendita sul territorio”.

Questo articolo parla di:

Precedente

Matrix4Design presenta...Ogni spazio è illuminato

Successivo

Arbi Arredobagno presenta la nuova Materia 02

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia
Architettura

Il ponte-museo “contorto” di BIG in Norvegia

Il Kistefos Sculpture Park di Jevnaker, in Norvegia, è il più grande parco di sculture dell’Europa settentrionale che...

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019
Design

Salone del Mobile.Milano Moscow, i vincitori del SaloneSatellite Moscow Award 2019

All’ultima edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow c’è stato spazio anche per la Russia dei giovani designer, che...

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità
Design

Sacco goes green, l’icona Zanotta sceglie la sostenibilità

50 anni di Sacco: l’icona pop e anticonformista firmata Zanotta, simbolo della trasformazione culturale del ’68, non...