Design

Pianca & Partners: inaugura a Milano il nuovo contract hub del Made in Italy

Settembre 29, 2020
Avatar

scritto da:

Pianca & Partners: inaugura a Milano il nuovo contract hub del Made in Italy

 

Uno showroom di 900 metri quadri in via Porta Tenaglia 7N3 a Milano, nel cuore del distretto del design cittadino, dove riunire 26 aziende simbolo dei valori del Made in Italy ed esprimere il massimo livello di flessibilità, know-how, innovazione, artigianalità, sartorialità e tecnologia.

Con questi obiettivi ambiziosi inaugura Pianca & Partners, la nuova piattaforma dedicata al contract, promossa da Pianca insieme ad altre 25 aziende della filiera dell’arredamento e delle costruzioni, un network di imprese ma anche uno spazio vivo, di incontro e scambio; un teatro di relazioni e storie di impresa, prima ancora che spazio espositivo di prodotti.

In particolare, Pianca & Partners è pensato per architetti, interior designer, developers, costruttori e investitori, a cui offre prodotti e servizi di eccellenza, il saper fare del Made in Italy e un sistema di relazioni adatto ad interpretare le esigenze della progettazione contemporanea nei settori del residenziale, hotellerie, navale e immobiliare.

26 i marchi – tra loro complementari – uniti in un rapporto di collaborazione sinergica per coprire tutta la filiera del progetto: Agha, Alice Ceramica, Ardeco, Artesi, Barausse, Castaldi Lighting, Delta Dore, Diquigiovanni, Dnd, Dorelan, Florim, Garbelotto, K-array, KE, Londonart, Mareno, Margraf, Milani, Nahoor Limelight, Nord Resine, Oikos, Palazzani, Pianca, Santo Passaia, Talenti, Vitrik.

Sono state soprattutto le relazioni tra persone a determinare la nascita di questo progetto. A partire dai rapporti di collaborazione, umana e professionale, con tanti imprenditori della filiera diventati oggi dei Partners. Abbiamo ascoltato e interpretato i bisogni di tanti operatori per dare risposte a chi sta costruendo: un’idea, un immobile, uno spazio, un luogo per ospitare altri bisogni e altri desideri.” afferma Aldo Pianca, presidente di Pianca. “Ci siamo trovati a condividere valori prima che progetti e ci è parso naturale fare tutti assieme un passo in avanti, dando forma con Pianca & Partners a quello che solo ieri sembrava un sogno e che oggi vuole proporsi come un sistema di relazioni tra aziende, operatori e progettisti.

L’interazione diretta con le aziende partner permette di accorciare la filiera, risparmiando tempi, risorse e costi: per semplificare i processi ogni cliente può inoltre scegliere di avere un solo referente o trattare direttamente con le aziende selezionate.

Inoltre, Pianca & Partners mette a disposizione differenti livelli di professionalità e di servizi: studio di fattibilità e analisi economica del progetto per riconversione o realizzazione ex novo degli spazi; gestione delle pratiche e della documentazione tecnico burocratica; sviluppo degli aspetti di ingegnerizzazione strutturale ed impiantistica; gestione dei cantieri con supervisione in corso d’opera di tempi e costi e chiusura dei lavori comprensivi di pratiche amministrative.

In questo contesto, lo showroom Pianca & Partners, progettato dallo studio Calvi Brambilla, vuole essere uno spazio altamente flessibile, in grado di rinnovarsi periodicamente per riflettere e raccontare l’evoluzione delle proposte dei singoli partners, spaziando attraverso arredi, porte per interni, porte blindate, vetrate, boiserie, carte da parati, apparecchi d’illuminazione e sistemi per ufficio, per soddisfare le diverse esigenze di tutti i progetti contract.

L’ampio showroom con vetrine su strada si sviluppa su due piani, in un percorso espositivo alla scoperta di finiture, materiali, prodotti e sistemi delle aziende, coniugando le necessità espositive dei diversi marchi con la volontà di creare un progetto coerente e riconoscibile.

Abbiamo lavorato secondo una doppia strategia: da una parte abbiamo selezionato le proposte più interessanti di ogni brand, dall’altro abbiamo cercato di dare un’identità decisa all’allestimento.” dichiara Paolo Brambilla. “Abbiamo voluto che ci fosse un segno forte nell’organizzazione spaziale, che desse carattere all’ambiente, indipendentemente dai mutamenti periodici dell’esposizione. Per questo abbiamo introdotto degli elementi architettonici fortemente riconoscibili: sei setti in pietra che aiutano a leggere lo spazio e identificare i percorsi. Questi muri svolgono anche una funzione dimostrativa, quasi didattica: sono interamente realizzati in travertino, ma con cinque finiture differenti, per evidenziare come lo stesso materiale possa assumere connotati diversi a seconda del processo di lavorazione che viene applicato.

Al piano terra la palette colori è giocata su toni caldi del travertino e del rosso tabasco, affiancati dal rovere spazzolato a spina di pesce del pavimento; le pareti sono rivestite da una resina materica, con una grana particolarmente strutturata, alternata ad inserti in boiserie pensati per mostrare le straordinarie capacità dei diversi partner.

Al piano interrato la resina grigio-verde copre i pavimenti, abbinata a superfici verticali grigie e rosa, tanto nelle ceramiche quanto negli inserti tessili.

Un’area dedicata alla zona notte raccoglie alcune delle proposte più significative di sistemi per armadi e cabine di Pianca, a fianco della zona benessere con i prodotti dei partner specializzati nel settore bagno e SPA.

Cuore dello spazio è una grande materioteca dove scoprire tutte le finiture e i materiali dei prodotti dei partner e creare la palette personalizzata per il proprio progetto.

Infine, un’area multifunzionale pensata per ospitare riunioni e corsi di aggiornamento è comunicante con una cucina professionale funzionante dove, in occasioni speciali, sarà possibile assistere a show cooking e ammirare dal vivo il lavoro degli chef.

In occasione di Milano Design City, lo spazio rimarrà aperto al pubblico da lunedì 28 settembre fino a sabato 10 ottobre, dalle 10.00 alle 20.00; successivamente sarà visitabile su appuntamento, dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 18.00.

Per immergersi nella bellezza del mondo contract all’insegna del gusto italiano.