Ristrutturare il bagno? La soluzione è duka Ristrutturare il bagno? La soluzione è duka
Design

Ristrutturare il bagno? La soluzione è duka

Scritto da Redazione |

04 Dicembre 2018

Sarà per l’innata propensione alla bellezza, per la voglia di cambiare spesso o semplicemente per attenzione alle necessità, fatto sta che gli italiani sono ai primi posti in Europa per le spese destinate a rinnovamenti e ristrutturazioni, con addirittura un italiano su tre impegnato in un intervento recente. 

Queste statistiche, oltre a sottolineare la preminenza del bagno come ambiente più ristrutturato, inducono anche ad una serie di considerazioni funzionali ed economiche, segnalando alle aziende l’esigenza di fornire soluzioni ad alta performance ma al contempo “sostenibili” nel tempo. 

Esattamente come le proposte firmate duka, azienda che da quarant’anni si pone al fianco del cliente con la realizzazione di docce su misura, prestando attenzione all’importanza della doccia come rito quotidiano ma anche alle problematiche legate alle ristrutturazioni. 

Forte di prodotti che si adattano al centimetro allo spazio circostante e di centinaia di modelli standard proposti a catalogo, duka propone inoltre layout “sartoriali” in grado di inserirsi in egual modo in contesti ampi o ristretti, così come in bagni di casa o strutture pubbliche, anche con ostacoli architettonici. 

Murature frontali, tagli, incavi, falde nel tetto, dislivelli nel pavimento, così, non rappresentano più un problema ma linee sulle quali plasmare la propria cabina, limitando il numero di interventi, i tempi di cantiere e ovviamente i costi

Non mancano infine le soluzioni per vasca, con pareti di vetro che offrono i pregi delle cabine doccia a coloro i quali non vogliano sostituire la vasca, o ancora soluzioni intelligenti come l’anta battente/girevole, che ruotando su un perno lievemente spostato consente l’apertura di grandi porte in spazi limitati, evadendo addirittura ingombri esterni in prossimità della cabina doccia, come ad esempio i radiatori. 

Duka si conferma così una garanzia di qualità nel tempo grazie a cabine doccia che uniscono il design all’affidabilità, la funzionalità alla flessibilità, in un’ottica di costante miglioramento e di risoluzione della maggior parte dei problemi. 

Questo articolo parla di:

Precedente

Salone del Mobile.Milano Shanghai, così l’Italia del saper fare conquista la Cina

Successivo

Bross arreda l’Helsinki City Hall Cafeteria

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI
Design

Marazzi, la piastrella quattro volte curva di Gio Ponti in mostra al MAXXI

Negli spazi della mostra Gio Ponti. Amare l’architettura, inaugurata lo scorso 27 novembre al MAXXI Museo Nazionale delle...

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture
Design

Materia, i contenitori LAGO puntano sulle texture

Materia, un nome che chiarisce fin da subito la vocazione di un oggetto in cui ad essere i protagonisti assoluti sono i materiali e...

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti
Architettura

G House, l’eterea linearità di una casa tra i monti

Pulita, semplice e rilassante. Con questi tre aggettivi l’architetto italiano Alfredo Vanotti descrive il suo progetto G...