Design

S 43 di Thonet, il design classico diventa dinamico

Gennaio 29, 2021
Avatar

scritto da:

S 43 di Thonet, il design classico diventa dinamico

 

La storia di Thonet affonda le radici nella nascita del concetto stesso di design, quando nel Diciannovesimo secolo si cominciarono a comprendere le opportunità offerte dai nuovi meccanismi di produzione industriale e al tempo stesso si fece pressante l’esigenza di individuare un metodo di progettazione adeguato al mondo che stava prendendo forma.

E tuttavia i prodotti Thonet non sono soltanto parte del patrimonio culturale moderno ma hanno dimostrato nel tempo di essere dei veri e propri classici senza tempo, eterni eppure attualissimi.

Così, dopo aver integrato con successo la sedia girevole S 64 Atelier e due versioni di sgabello da bar nell’iconica collezione S 32 di Marcel Breuer, Thonet presenta nel 2021 la prossima linea di sedie cantilever.

La nuova sedia girevole S 43 Atelier è una sedia da ufficio perfetta per tutti coloro che cercano un prodotto di design che sia allo stesso tempo sostenibile, a un prezzo accessibile, ma con un valore aggiunto; e d’altro canto essa si rifà alla “sedia a sbalzo senza gambe posteriori” S 43, un progetto di Mart Stam del 1931, che ha scritto la storia del design.

La chiarezza e la sobrietà delle forme di questa sedia cantilever si ritrovano anche nei nuovi modelli: parsimonia da un punto di vista estetico e materiale e una linea estremamente chiara contraddistinguono sia la sedia girevole sia le nuove varianti di sgabello da bar.

La S 43 Atelier è ideale per ogni ambiente che richieda mobilità e flessibilità, sia esso un home office, uno studio di design, una start-up, uno studio di architettura o uffici multi-space: la base girevole a cinque razze con rotelle conferisce agilità e movimento alle ambientazioni statiche, mentre le versioni con braccioli e imbottitura assicurano un comfort ancora maggiore.

Inoltre, i nuovi sgabelli da bar S 43 H (75 cm) e S 43 HT (65 cm) conservano la struttura priva di gambe posteriori della sedia cantilever e possono essere abbinati, in maniera discreta ed elegante, a banconi o tavoli alti in contesti privati, nelle lounge e nelle sale d’attesa, nella ristorazione o in setting da ufficio in continua trasformazione; se impiegati insieme agli altri mobili della collezione S 43, consentono di realizzare ambienti dinamici, movimentati da modelli in diverse altezze e versioni.

Tutti i modelli della collezione S 43 sono infine disponibili con un telaio in tubolare d’acciaio curvato, cromato o laccato, mentre la seduta e lo schienale sono realizzati in legno compensato sagomato (faggio e rovere, mordenzato o laccato).

Per scrivere un nuovo capitolo nella storia del design.