Design

Sartoriale e multitasking: Atelier di Abimis è la cucina privata di una chef a Milano

Gennaio 19, 2023

scritto da:

Sartoriale e multitasking: Atelier di Abimis è la cucina privata di una chef a Milano

 

In un elegante appartamento appena ristrutturato all’interno di un palazzo costruito negli Anni Settanta nel quartiere di Porta Venezia a Milano, una giovane chef e la sua famiglia desideravano poter disporre di una cucina in grado di combinare la performance di un ambiente professionale con il design ricercato tipico dello spazio domestico.

A rispondere a questa particolare esigenza è stata la cucina Atelier di Abimis, collocata in uno spazio luminoso e accogliente, adiacente alla zona living: interamente prodotta in acciaio Inox AISI 304 orbitato a mano, finitura setosa al tatto che riduce inoltre la visibilità di graffi e impronte, Atelier è stata configurata per dare vita a tre aree separate e distinte nelle funzioni.

Una prima area è stata allestita a parete, con un blocco cottura e lavaggio già esistente e dalle dimensioni importanti, personalizzato da Abimis con piano in acciaio, schienale e cappa incassata a filo nel soffitto.

Al centro della cucina, sotto la scenografica scala elicoidale che conduce al piano superiore dell’appartamento, è stata posta una grande isola, sempre realizzata in acciaio orbitato, dalla duplice funzione operativa e conviviale.

Atelier è stata poi organizzata da un lato con cassettoni, vano contenitore, forno e uno spazioso piano di lavoro – privo di fughe per assicurare la migliore praticità e la massima igiene – che si estende fino a creare una penisola snack dall’altro lato, per una configurazione pienamente versatile.

Infine, per completare l’ambiente cucina, Abimis ha realizzato un ampio programma di colonne, sempre in finitura orbitata e maniglie in ottone, che ospita forno, frigoriferi, vani dispensa e una cantina vini professionale.

Il risultato è un progetto sartoriale e multitasking, come deve essere la cucina di uno chef, anche privata.