Design

Shaal, modularità e forme avvolgenti per il nuovo divano di Arper

Settembre 22, 2022

scritto da:

Shaal, modularità e forme avvolgenti per il nuovo divano di Arper

 

Pensato per portare comfort e calore in ogni spazio, dal residenziale al contract, Shaal è il nuovo divano disegnato da Doshi Levien per Arper puntando sulla flessibilità modulare grazie a un prodotto strutturato e “avvolgente” al tempo stesso.

Il guscio della struttura fa infatti da culla a cuscini profondi e sospende da terra l’elegante forma di questo divano dalla duplice identità: generoso ma leggero, stabile ma adattabile, e soprattutto sostenibile.

© Salva Lopez

Il sistema comprende sei moduli base, ciascuno progettato per essere indipendente o combinato per creare configurazioni standard o personalizzate, capaci di espandersi e adattarsi alle diverse esigenze, che si tratti di spazi casa, ufficio o hospitality.

Un pannello rigido imbottito dà forma a uno schienale alto che accoglie i morbidi cuscini di Shaal e sia il pannello che i cuscini consentono la massima espressività nelle numerose combinazioni di materiali che comprendono sia tessuto che pelle.

Infine, il divano Shaal è concepito con attenzione al suo intero ciclo di vita: il rivestimento sfoderabile può essere sostituito per prolungarne la durata, mentre i componenti e i materiali possono essere separati per il riciclo. Perché alla sostenibilità non si rinuncia.