Design

Touch, il tessile da “toccare” firmato Marzotto Lab

Settembre 24, 2021

scritto da:

Touch, il tessile da “toccare” firmato Marzotto Lab

 

Marzotto Lab, società del Gruppo Marzotto, presenta la collezione Touch, un elogio alle sensazioni tattili e al desiderio di contatto nato dall’unione dei suoi tre marchi Prosetex, Redaelli e Lanerossi, partendo dal presupposto che è proprio il tatto il primo senso che si sviluppa nel grembo materno.

La collezione Touch esprime del resto anche quel desiderio di contatto, scambio e relazione accentuato dalle limitazioni imposte durante i mesi della pandemia, dove la vicinanza fisica è mancata più di ogni altra cosa, traducendo questo bisogno in una molteplicità di texture e superfici dalla forte componente tattile.

La linea si articola in tre macro-categorie che racchiudono a loro volta una selezione di tipologie, armature e materiali differenti.

SOFT TOUCH comprende tessuti nei quali prevale la componente morbida e sinuosa, caratterizzati da una mano piacevole e confortevole: una vera e propria carezza di bouclé, eco fur, panno check, velluto e ciniglia.

LUX TOUCH propone tessuti per l’arredo ispirati al mondo della moda, caratterizzati dall’inserimento dell’elemento metallico nel filato; nella stessa linea, sono inclusi i velluti lavorati con effetto moiré e cangiante.

ARTISAN TOUCH si concentra invece su tessuti realizzati con filati di materie prime naturali, come la canapa, il lino e il cotone, in omaggio ad una tradizione artigianale antica: le fibre vengono lavorate a groviglio o con tecnica jacquard, con un effetto che simula quello delle vecchie lavorazioni a telaio.

Con la collezione Touch, Marzotto Lab conferma l’impegno del Gruppo Marzotto per l’ambiente e nel controllo della filiera produttiva, a partire dal controllo della materia prima in ingresso fino allo smaltimento degli scarti di produzione, attraverso una selezione di materie prime di qualità e sostenibili, in rispetto a standard elevati, come velluti e cotoni certificati GOTS e materiali riciclati quali poliestere e lana GRS.

Il futuro del tessile è un intreccio di valori, da cucire in un ricamo di design e morbidezza.