Design

Tutto il calore del design: Matrix4Design incontra RIDEA

Maggio 9, 2018

scritto da:

Tutto il calore del design: Matrix4Design incontra RIDEA

Assoluta cura del dettaglio e raffinata artigianalità delle finiture supportate dalla più innovativa tecnologia produttiva: è racchiuso in questa eccellente combinazione di elementi il segreto del successo di RIDEA Heating Design, marchio di termoarredi d’avanguardia fondato nel 2007 per realizzare prodotti dalle caratteristiche uniche, in collaborazione con i principali istituti di ricerca (a partire dal Dipartimento di Energetica del Politecnico di Milano) e con alcuni dei più importanti studi di architettura e design italiani. In occasione della recente edizione di MCE – Mostra Convegno Expocomfort 2018 abbiamo incontrato Chiara FoglieniResponsabile Comunicazione e Marketing, che ci ha raccontato le ultime novità di una realtà produttiva dinamica che ha tutta l’intenzione di crescere ancora.

Quali sono le novità di prodotto su cui puntate per il 2018?

“Sicuramente su BambOOO, il nuovo radiatore realizzato totalmente in alluminio riciclato che abbiamo presentato a MCE quest’anno. Disegnato da Meneghello Paolelli Associati, si contraddistingue per l’originale interpretazione del classico tubolare e per l’assoluta qualità Made in Italy che caratterizza da sempre la nostra azienda. BambOOO, già dal nome, richiama le canne di una foresta di bambù e grazie al design essenziale, moderno ed elegante è l’ideale sia in contesti contemporanei sia in spazi dalla connotazione più classica. Peculiarità di questo termoarredo è il collettore che diventa un componente estetico in grado di donare sinuosità alle forme del radiatore. Oltre alla forte valenza estetica, un altro plus è l’alta resa termica – circa 15% in più rispetto al multi colonna in ferro. Questo modello garantisce, infatti, notevoli vantaggi tra cui l’adattabilità agli impianti che si servono di acqua a bassa temperatura, nel rispetto dell’ambiente e dell’economicità di utilizzo. 

Un altro modello che racconta l’innovazione, lo stile, la green attitude e la qualità – valori profondamente insiti nel nostro DNA – è Essenza, una piastra radiante realizzata da una lamina di alluminio di soli 6 mm di spessore, studiata con un’alettatura posteriore che non solo ne aumenta le capacità prestazionali ma assicura la massima pulizia visiva. Essenza, infatti, coniuga perfettamente la tecnica più avanzata con una sofisticata ricerca estetica e lancia una nuova sfida: proporre un sistema di termoarredi di design con un peso decisamente inferiore rispetto ai modelli  già in collezione e una resa termica superiore del 30%. Personalizzabile e versatile come tutte le nostre proposte, si declina in quattro diverse versioni grazie a due accessori appositamente pensati per la collezione che forniscono varie soluzioni formali sul piano estetico.”

 

 

Come riuscite a unire nei vostri termoarredi sostenibilità e tradizione Made in Italy?

“I nostri termoarredi rappresentano l’emblema dei valori che contraddistinguono da sempre il nostro Gruppo Industriale e che si esprimono naturalmente anche attraverso il brand RIDEA: la sostenibilità da noi conseguita a livello di materiali tramite l’utilizzo solo di alluminio riciclato deriva dal processo interno di recupero e rivalorizzazione della materia prima proveniente da scarto. Dai rifiuti metallici, infatti, ricaviamo la materia prima con cui viene creato direttamente il prodotto finito, pronto per essere installato. Un esempio unico di economia circolare 100% Made in Italy che parte dal rifiuto fino alla realizzazione di prodotti di design. Altro punto chiave della nostra filosofia è proprio il design, che per noi è sinonimo non solo di estetica ma anche di funzionalità. Tutti i nostri termoarredi sono, infatti, concepiti seguendo i più attuali trend estetici, sono firmati da designer industriali del calibro di Meneghello Paolelli Associati ma soprattutto sono studiati per soddisfare le necessità di spazio e le prestazioni desiderate dal consumatore per raggiungere un equilibrio nuovo: l’unione tra funzionale e bello, tra utile e artistico, tra alta tecnologia e rispetto per l’ambiente. L’idea che mancava al riscaldamento e che rende i nostri termoarredi estremamente innovativi e distintivi.”

 

Che cosa significa per voi fare innovazione? Tecnologia, design e comfort possono essere alleati?

“Innovare significa trasformare un prodotto commodity che potrebbe essere considerato banale in un prodotto quasi indispensabile all’interno degli ambienti domestici, portarlo a un livello superiore e renderlo un vero e proprio elemento d’arredo. Questa è sempre stata la missione di RIDEA: mettere a punto soluzioni per rendere il termoarredo vero protagonista dell’ambiente domestico coniugando in un unico prodotto bellezza, comfort e funzionalità.

La tecnica, la logica e il rigore progettuale finalizzati alla fruibilità sono un segno distintivo delle nostre collezioni, che nascono con l’obiettivo di rendere più confortevoli gli ambienti e migliorarne la qualità. Alcuni dettagli realizzativi sviluppati per garantire questi principi hanno dato vita a brevetti internazionali esclusivi che trovano immediata testimonianza nel sistema di apertura “a porta” che spicca per unicità e avanguardia. Questo sistema permette di occultare le valvole, superare il limite di avere un interasse prestabilito – in quanto il collegamento avviene tramite particolari tubi flessibili in nylon anti-schiacciamento – e facilitare la manutenzione e la pulizia della parte posteriore del radiatore, permettendo di rimuovere eventuali residui di polvere e garantendo quindi una migliore qualità dell’aria.

Inoltre gestendo l’intera filiera produttiva siamo in grado non solo dar vita a un design senza limiti di forma, dimensione o finitura ma anche di seguire con cura tutte le diverse fasi e di rendere sempre più efficienti i processi produttivi.”

 

Obiettivi per il futuro?

“Il mercato italiano è la nostra priorità assoluta in termini distributivi e di comunicazione, in quanto crediamo che attualmente sia il target che possa comprendere al meglio i nostri prodotti e le loro specifiche peculiarità.

Sicuramente lo sviluppo della brand awareness, un’implementazione della rete distributiva e un’attenzione alla formazione sono i nostri obiettivi principali al fine di creare un forte legame in primis con i nostri punti vendita ma anche con figure chiave in fase di progettazione quali architetti e interior designer che puntiamo sempre più ad accogliere nel nostro panel di decision maker.

A livello produttivo stiamo lavorando alla messa a punto di soluzioni alternative in particolar modo nel mercato dell’elettrico con l’obiettivo di offrire termoarredi smart ed efficienti ad alto rendimento. Siamo inoltre aperti a partnership con architetti per lo sviluppo di nuovi prodotti ad hoc.

Per quanto riguarda la comunicazione, infine, vogliamo focalizzarci sia sull’offline ma soprattutto sull’online, considerando che una delle nostre priorità è la digitalizzazione.”