Zanotta al Salone del Mobile, Matrix4Design incontra Pierre Charpin Zanotta al Salone del Mobile, Matrix4Design incontra Pierre Charpin
Design

Zanotta al Salone del Mobile, Matrix4Design incontra Pierre Charpin

Scritto da Giulia Guerra |

15 Aprile 2019

Pronunciare il nome Zanotta è un modo efficace per riassumere una parte molto importante della storia del design italiano, un mix perfetto di bellezza, comfort, originalità e innovazione che negli anni ha generato prodotti iconici, destinati a lasciare un segno profondo nell’immaginario di tutti noi. Per realizzarli Zanotta ha saputo coltivare collaborazioni con creativi dal talento indiscusso: una di esse è quella con Pierre Charpin, designer e artista che ha recentemente disegnato per il marchio la famiglia di tavolini Spotty, puntando sull’essenzialità delle forme, l’equilibrio delle proporzioni e al tempo stesso su una caratteristica unica, la distesa di punti ripetuti disegnata da lui stesso a mano per diventare il decoro esclusivo che caratterizza il piano in laminato.

In occasione della presentazione del prodotto al Salone del Mobile di Milano abbiamo incontrato Charpin e gli abbiamo posto alcune domande.

Questo articolo parla di:

Precedente

Salone 2019, Matrix4Design incontra Philipp Selva e Francesco Lucchese

Successivo

Horm al Salone 2019, infinite variazioni di divani per la Jazz Collection

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone
Design

Maledetto Design, un libro racconta storia e contraddizioni delle grandi icone

Che cosa significa “design”? Che cosa distingue ciò che viene definito “design” da ciò che non lo è? A quali oggetti...

Antrax IT, l’installazione Le Guardie del Doge per Arte Laguna Prize
Design

Antrax IT, l’installazione Le Guardie del Doge per Arte Laguna Prize

Arte Laguna Prize, giunto quest’anno alla tredicesima edizione, è il premio italiano dedicato alla promozione...

Il nuovo allestimento della Sala del Cartone di Raffaello firmato Stefano Boeri Architetti
Architettura

Il nuovo allestimento della Sala del Cartone di Raffaello firmato Stefano Boeri Architetti

Dopo quattro anni di restauro, il Cartone preparatorio per l’affresco della Scuola di Atene torna protagonista della scena...