#dontstopdesign Design

15 anni di Arte Laguna Prize, Laura Gallon racconta l’edizione 2021

Novembre 23, 2020
Avatar

scritto da:

15 anni di Arte Laguna Prize, Laura Gallon racconta l’edizione 2021

 

Doppia mostra, doppia festa nel 2021 per il quindicesimo compleanno di Arte Laguna Prize, il concorso internazionale d’arte aperto a molteplici discipline creative che fa di Venezia la cornice ideale per offrire una panoramica sullo stato dell’arte contemporanea con uno sguardo aperto alla globalità. Un’occasione che invita i visitatori a lasciarsi rapire dalla bellezza e i giovani talenti a proporre opere capaci di fare emergere la loro sensibilità, in un contesto di contaminazione totale tra arti visive e performative, multimedialità e design. Per scoprire qualcosa di più sulla prossima edizione di Arte Laguna Prize, che Matrix4Design seguirà in veste di media partner, abbiamo fatto alcune domande a Laura Gallon, ideatrice e anima della kermesse veneziana. Ecco quello che ci ha raccontato.

Laura Gallon

Nel 2021 Arte Laguna Prize compie 15 anni. Come festeggerete questo importante traguardo?

Nel 2021 Arte Laguna Prize festeggerà i suoi 15 anni di storia con una doppia mostra all’Arsenale di Venezia. Sarà un grande evento con i finalisti della 14^ e 15^ edizione e verranno esposte 240 opere provenienti da tutto il mondo in uno spazio di 4.000 mq. In questi 15 anni Arte Laguna Prize è cresciuto moltissimo ed ha creato un’enorme rete di collaborazioni a livello internazionale. La doppia mostra rappresenta il degno coronamento di un traguardo davvero importante e di 15 anni intensi e pieni di soddisfazioni.

Lo staff che ogni anno consente lo svolgimento del concorso è a prevalenza femminile. Qual è il valore aggiunto di lavorare con un team di donne?

Si è trattato di un caso più che di una scelta, ma è sicuramente motivo di grande stabilità. I vantaggi sono tanti, in primis la collaborazione, ci si sente infatti parte di una squadra con obiettivi condivisi e si lavora assieme per ottenerli, senza competizione. Grande capacità di ascolto e di relazione, comprensione e soddisfazione delle richieste di assistenza. Infine, flessibilità e multitasking, doti fondamentali per poter portare a termine tutte le fasi di organizzazione del concorso.

© Nicola D’Orta

Anche quest’anno la giuria chiamata a valutare le opere in concorso è ricca di nomi prestigiosi. Che approccio si aspetta? Ci saranno sorprese?

La formazione della giuria è uno dei punti chiave per il concorso, dalle scelte della giuria dipende infatti la mostra finale, perciò è fondamentale scegliere persone competenti e nomi prestigiosi che siano sinonimo di qualità. La giuria cambia ad ogni edizione proprio per far sì che ci siano sempre nuovi punti di vista e per offrire una panoramica sull’arte contemporanea internazionale a 360°.

I giurati votano in 3 fasi: in un primo momento le votazioni avvengono individualmente on line, ognuno nella propria area riservata, in seguito i giurati votano in gruppo, confrontandosi tra loro nelle categorie di competenza, per individuare i 120 finalisti che esporranno a Venezia. Infine, il giorno prima dell’inaugurazione della mostra, in gruppo di fronte all’opera, scelgono i vincitori assoluti.

La modalità di voto assicura una selezione democratica e pari opportunità per tutti gli artisti, e anche un talento inespresso può emergere e farsi notare dalla giuria e dal grande pubblico. La sorpresa più bella è sempre questa, dare visibilità a nuovi artisti, creando per loro opportunità e connessioni professionali, cosicché fare arte non rimanga solo un sogno nel cassetto.

© Giacomo Di Lillo

Matrix4Design, da quest’anno media partner di Arte Laguna Prize, è una testata specializzata in architettura e design. Che cosa lega il mondo dell’arte al mondo del progetto?

La sezione di design è nata nel 2018 per promuovere e valorizzare la creatività artistica applicata all’arredamento. Nel 2019 la sezione è stata rinominata Art Design per sottolineare ulteriormente i labili confini tra queste due discipline, legate da un inestricabile file rouge. Nell’art design la forza poetica e creatrice dell’arte si intreccia con la funzionalità del design. Al giorno d’oggi nella progettazione di oggetti di design vengono interpellati sempre più spesso gli artisti e il risultato sono oggetti unici che rappresentano un perfetto connubio tra creatività e funzionalità. Arte Laguna Prize cerca proprio questo: prodotti che nascono in ambito artistico e trovano poi una loro applicazione nel mondo del design.

Una cornice unica come quella della laguna veneziana esalta il valore delle opere d’arte esposte? In che modo?

Venezia è sicuramente una città unica, ricca di storia e di cultura ed esporre in un luogo così magico rappresenta sempre un valore aggiunto per gli artisti che si iscrivono al concorso. A dare ancora più prestigio alla mostra e alle opere esposte è la sede scelta da Arte Laguna Prize: l’Arsenale Nord. Dal 2010 i finalisti hanno l’opportunità di esporre in una delle location più rinomate del mondo dell’arte, una sede cinquecentesca nel cuore di Venezia che un tempo era il grande cantiere navale della Repubblica Serenissima e che conserva ancora il fascino dell’archeologia industriale. In passato questi meravigliosi spazi erano chiusi per la maggior parte dell’anno, le mostre di Arte Laguna Prize hanno aperto la strada per farlo rivivere e diventare un polo importante per molti eventi.

© Valeria Safiulina

Qual è il messaggio che Arte Laguna Prize e l’arte in generale ci trasmettono oggi, in una fase così complessa per il mondo intero?

L’arte rappresenta sicuramente un punto di ripartenza da cui attingere per superare il difficile periodo che il mondo intero si è trovato ad affrontare. L’arte è bellezza, e oggi più che mai c’è bisogno di bellezza nel mondo. Da sempre l’arte è in grado di reagire alle avversità e creare opere meravigliose. Forse è proprio nei periodi più bui che l’arte assume il suo significato più alto ed illumina la via, diventando fonte di speranza e di ispirazione.

 

La scadenza ultima per le iscrizioni ad Arte Laguna Prize è fissata per il 27 novembre 2020.

Maggiori informazioni e bando di concorso disponibili su www.premioartelaguna.it