#dontstopdesign Design

Abimis, Anna Ongaro racconta il Sistema di Controllo del Freddo

Aprile 22, 2020
Avatar

scritto da:

Abimis, Anna Ongaro racconta il Sistema di Controllo del Freddo

 

Tutti i vantaggi di una cucina professionale direttamente a casa propria. La mission che da sempre contraddistingue Abimis, quella di portare le massime prestazioni funzionali tipiche della ristorazione anche nello spazio domestico, è pienamente espressa da una delle principali innovazioni che l’azienda ha presentato negli ultimi anni: il Sistema di Controllo del Freddo. In questa intervista esclusiva Anna Ongaro, titolare di Abimis, racconta nel dettaglio le caratteristiche che rendono unico questo programma tecnologico innovativo e personalizzabile, perfetto per chi cerca il punto d’incontro tra estetica e funzionalità.

Che cos’è il Sistema di Controllo del Freddo ideato da Abimis e quali sono le sue principali caratteristiche?

Il Sistema di Controllo del Freddo ideato da Abimis è un programma tecnologico di colonne refrigerate completamente personalizzabili per finitura, dimensione e configurazione, rese uniche da un pannello esterno, facilmente accessibile, che permette di modulare la temperatura dei vari scomparti e di monitorarne lo stato in qualunque istante. Questo Sistema sfrutta le tecnologie della grande ristorazione, sottolineando l’importanza della fase di conservazione degli alimenti anche in ambito domestico, dove igiene e sicurezza si confermano elementi imprescindibili della cucina contemporanea.

Il Sistema porta nell’ambiente domestico la tecnologia di una cucina professionale: alle straordinarie prestazioni funzionali si affianca anche la cura dell’aspetto estetico?

Come anticipato, il plus del Sistema di Controllo del Freddo è dato dalla possibilità di avere uno “strumento” professionale a casa, una soluzione che permette di regolare la temperatura di ogni singola cella, ogni alimento (come ad esempio la carne o il pesce) può essere conservato alla temperatura ideale, differente da altri cibi, come frutta, verdura o formaggi.

L’aspetto, dalle linee pulite, e l’acciaio inossidabile, restano i medesimi delle cucine Abimis. Il Sistema riprende le forme ‘morbide’ del modello Ego, così da creare una coerenza visiva e funzionale per chi desidera abbinare la cucina alle colonne refrigerate. La pulizia formale e le possibilità di personalizzazione del Sistema di Controllo del Freddo gli permettono di inserirsi in qualsiasi contesto anche singolarmente.

Il Sistema può essere personalizzato all’occorrenza?

Si, anche il Sistema di Controllo del Freddo, come tutte le cucine Abimis, è custom-made, così da poter soddisfare le più specifiche esigenze di ogni singolo progetto.

Quali sono le risorse del Sistema in termini di garanzie per l’igiene?

L’approccio all’igiene resta quello tipico di Abimis, pensato per soddisfare i più elevati standard: le porte a filo e le ante raggiate, senza angoli vivi, impediscono allo sporco di annidarsi e insieme ai vani estraibili, facilitano le operazioni di pulizia. Il Sistema è completamente in acciaio inox AISI 304, all’interno e all’esterno e adotta il sistema Gastronorm, che prevede dimensioni standard per i recipienti, i vassoi e altri elementi, ottimizzando la sistemazione dei vani e la fruibilità di tutti i vari cibi e strumenti di lavoro.

Come si colloca il Sistema di Controllo del Freddo nel panorama dell’offerta Abimis?

Il Sistema nasce per rendere l’offerta Abimis più completa, funzionale e su misura, e per cucinare ad alti livelli sempre in totale sicurezza. I prodotti Abimis infatti non sono semplicemente adattati su misura rispetto allo spazio che li accoglie, ma ai movimenti dell’utente.