#dontstopdesign Design

Equus, il nuovo gres scolpito a rilievo ispirato al mondo equestre

Giugno 15, 2020
Avatar

scritto da:

Equus, il nuovo gres scolpito a rilievo ispirato al mondo equestre

 

Prende il nome dall’antico termine latino per indicare il “cavallo” la nuova collezione Equus di Sartoria, il brand di Terratinta Group che affonda le radici nella tradizione artigianale ceramica, abbracciando le singolarità delle tecniche semi-artigianali e combinandole all’innovazione della tecnologia moderna.

Il mondo equestre è dunque la principale ispirazione all’origine della collezione Equus, progettata dalla designer Catherine Braconnier e interamente prodotta in Italia, che combina geometrie sofisticate con forme architettoniche senza tempo per dare vita a una proposta contemporanea, capace di unire innovazione urbana e tradizione rurale.

Presentata in una ampia gamma di colori, texture e finiture, questa linea di rivestimenti e pavimenti scolpiti e lavorati in rilievo permette di esplorare infiniti schemi di posa e offre tre tipologie di superfici: FieldHoof e Pavé.

Field si distingue per l’effetto 3D combinato con scanalature compenetrate nel corpo della piastrella in gres porcellanato: è prodotto con una particolare tecnica di pressatura a secco in stampo personalizzato che permette di estrarre il pezzo con righe sottili che entrano nel gres formando delle fenditure che scavano la materia creando un dislivello di 6mm; inoltre, la smaltatura artigianale mediante particolari ugelli permette di smaltare il pezzo anche all’interno delle piccole scanalature.

Hoof, invece, esprime la tecnica che permette di sviluppare una piastrella scolpita combinando due diverse finiture, opaco e lucido: viene creato con una pressatura “a secco” in uno stampo esclusivo di spessore 12 mm e inciso successivamente con un’ellisse di profondità di 7 mm, un dislivello notevole per un prodotto in gres porcellanato; l’ellisse replica l’impronta dello zoccolo del cavallo per poi essere smaltata e vetrificata a “incastro”, utilizzando il metodo tradizionale a serigrafia tipico delle lavorazioni artigianali in terzo fuoco.

Infine Pavé, in cui le forme geometriche sviluppate sul gres porcellanato vanno oltre i tradizionali formati rettangolari e quadrati, ottenendo un risultato particolare ed esclusivo grazie alla pressatura a secco in stampo.

In questo modo, con il brand Sartoria, Terratinta Group rivoluziona il concetto di rivestimento in gres porcellanato, offrendo un’alternativa inedita al mondo delle superfici.