Architettura

Barca’s, a Torino il locale che sogna la California

Febbraio 5, 2018

scritto da:

Barca’s, a Torino il locale che sogna la California

La California, gli anni Settanta, la libertà. E Torino. Cosa accomuna la città sabauda all’atmosfera iconica e selvaggia della West Coast? Semplice: il Barca’s, il nuovo locale progettato proprio a Torino da Fabio Fantolino all’interno di un edificio affacciato su Corso Vittorio Emanuele II. 

Articolato su tre livelli, propone interni di design, dove il bianco puro di pareti e oggetti si alterna ad una scenografica carta da parati disegnata a felci blu e profilata in legno di noce americano, suggerendo una sensazione di relax e spensieratezza anche grazie all’ariosità e alla luminosità degli ambienti garantita dalle grandi vetrate

A tutto questo si accompagnano poi l’illuminazione tailor-made dai profili cromati, i tavoli in laminato colorato e le sedute in alcantara color nocciola tipicamente Seventies: i tessuti che ricoprono gli imbottiti sono infatti un punto forte del progetto di decorazione d’interni, spaziando dal velluto blu mare al cotone secco spigato verde. 

Il piano terra è dominato dal bancone caratterizzato da una trama geometrica a cerchi bianchi su sfondo in legno mentre il piano interrato risulta più raccolto, grazie all’effetto delle pareti scure abbinate al rosso melange delle sedute, con l’aggiunta di separé in velluto e legno. 

Per una pausa alternativa, sognando la California.