Architettura

Bologna Design Week, l’omaggio a Le Corbusier

Luglio 31, 2019

scritto da:

Bologna Design Week, l’omaggio a Le Corbusier

La Bologna Design Week omaggia Le Corbusier.

In occasione della settimana di Cersaie il capoluogo emiliano è ogni settembre il fulcro delle iniziative e degli eventi dedicati al design e alla creatività, il luogo dove architetti, progettisti e imprenditori si riuniscono per generare nuove idee, prodotti e visioni.

In particolare, quest’anno, dal 23 al 28 settembre, a più di un anno dalla sua riapertura al pubblico dopo l’intervento di restauro a cui è stato sottoposto, il Padiglione dell’Esprit Nouveau – progettato da Le Corbusier e fedelmente ricostruito a Bologna nel 1977 dagli architetti Giuliano Gresleri, Josè Oubriere e Giorgio Trebbi – ospita una mostra dedicata al grande maestro dell’architettura, intitolata Le nouvel esprit des couleurs selon Le Corbusier.

L’esposizione – curata dall’azienda ceramica faentina Gigacer con il patrocinio di Les Couleurs Le Corbusier – è una riflessione sul senso del colore in Le Corbusier, maestro che ha misurato il rapporto delle cromie in relazione alle emozioni che desiderava suscitare negli utenti nei diversi ambiti e spazi interni alle sue unità d’habitation: un’occasione per riflettere sulle diverse tematiche del processo progettuale di un edificio moderno.

Il progetto site-specific sarà allestito all’interno del Padiglione de l’Esprit Nouveau, unicum architettonico e gate di Bologna Design Week presso il quartiere fieristico; il modello abitativo – esatto duplicato del Padiglione temporaneo concepito da Le Corbusier nel 1925 a Parigi– ospiterà inoltre, durante la settimana, lezioni e incontri con i contemporanei maestri del colore e dell’architettura.

La mostra è resa possibile grazie alla sinergia con la Regione Emilia-Romagna e alla collaborazione dell’Istituzione Bologna Musei, che hanno accolto con entusiasmo il progetto espositivo dedicato all’Esprit Nouveau.