Architettura

Capalbio Barn House, l’estro poetico dell’architettura in Toscana

Maggio 14, 2021

scritto da:

Capalbio Barn House, l’estro poetico dell’architettura in Toscana

 

Si chiama Capalbio Barn House il nuovo progetto dello studio Carola Vannini Architecture a Capalbio, famosa meta di vacanze toscana.

Il progetto si compone di due edifici paralleli situati ai piedi di un uliveto toscano, in dialogo con lo spazio esterno circostante: le porte scorrevoli, infatti, si aprono verso il giardino e sono in linea tra loro per consentire la visibilità attraverso l’edificio in ogni direzione.

Un ampio e monumentale corridoio delinea la casa per tutta la sua lunghezza, focalizzando l’attenzione sulla piscina e sul simbolico cipresso ai lati opposti; d’altro canto, la zona notte è suddivisa in due camere da letto e due bagni: la camera padronale si affaccia sul lungo portico che affianca la casa e conduce alla piscina, mentre i bagni hanno un rivestimento in resina che emula i colori della natura circostante.

La zona giorno è divisa in diverse parti funzionali da spesse pareti che nascondono grandi spazi di stoccaggio; il camino trasparente è stato progettato per lasciare intatta la continuità dello spazio e tre passaggi portano dal soggiorno alla serra, che ripete la forma dell’edificio.

Il giardino è stato progettato per enfatizzare la natura poetica del paesaggio toscano circostante in modo spontaneo e il design luminoso ne accentua il fascino durante la notte; in generale, l’illuminazione è stata attentamente sviluppata anche per gli interni.

In definitiva, dunque lo scopo del progetto è quello di esaltare l’estro poetico dell’architettura, perfettamente integrata con l’ambiente naturale circostante.