Architettura

Le Massif, l’hotel a 5 stelle che celebra la montagna

Marzo 6, 2020

scritto da:

Le Massif, l’hotel a 5 stelle che celebra la montagna

Situato nei pressi di Courmayeur, alle pendici del Monte Bianco, il nuovo Le Massif Hotel progettato dall’architetto Andrea Auletta e realizzato dall’interior contractor Concreta è fin dal nome una celebrazione della montagna e della sua potenza.

Il concept di questo esclusivo resort a cinque stelle è pensato per fondere il calore del legno e della cultura alpina con l’accoglienza italiana che unisce hotel, resort e spa: i richiami alle Alpi passano attraverso tappeti e tessuti disegnati appositamente per riprendere i decori dei maglioni della montagna, mentre la luce cambia al cambiare del paesaggio.

L’interior ispirato al larice e alla sua capacità di mutare secondo le stagioni è arricchito con materiali come ferro, pelle invecchiata, a cui si aggiungono elementi naturalistici in acciaio Corten a taglio laser, tessuti con disegno tartan e caldi velluti; inoltre, i tipici campanacci delle mucche sono l’inspirazione del design di alcune lampade a parete e dei decori della moquette nei corridoi.

Per le facciate esterne l’effetto del legno è ricreato attraverso lamiere speciali in zinco titanio, mentre la pietra è utilizzata per le pavimentazioni degli spazi comuni al piano terra, dove si trovano la Reception, gli spazi comuni e l’area bar; il primo piano è invece dedicato ai due ristoranti interni.

A disposizione degli ospiti dell’albergo e non solo c’è poi la SPA, che occupa un’area di 800 metri quadrati distribuita anche al piano superiore, dove sono state realizzate la piscina riscaldata che prosegue verso l’esterno ed una palestra.

Le Massif si articola su otto piani e dispone di 80 tra camere e suite distribuite a partire dal secondo piano: ogni camera è un luogo accogliente costruito a partire da materiali naturali e colori caldi che avvolgono lo spazio in un abbraccio caloroso e intimo.

Il legno è del resto il protagonista indiscusso, grazie ai pavimenti in lastroni di legno non trattato e al legno antico per le boiserie delle camere, mentre le testiere dei letti king size sono in ecopelle bianca e pillow top e materassi con molle insacchettate.

Le suite, ciascuna dedicata ad un alpinista celebre, occupano le abitazioni mansardate all’ultimo piano con delle ampie terrazze che regalano una vista mozzafiato sul Monte Bianco: i bagni in gres porcellanato presentano in particolare una serie di minispa con box doccia a tutta parete dotati di soffione centrale, vere e proprie oasi di benessere dove immergersi dopo una giornata passata all’aria aperta, che richiamano le forme delle rocce di montagna.

Last but not least, Le Massif si integra alla perfezione con l’ambiente grazie anche all’efficienza energetica garantita da un impianto di riscaldamento interamente green, a cui si accompagna la produzione di energia elettrica con pannelli fotovoltaici.

Il resort diventa così un ulteriore prestigioso esempio delle strutture inserite nel network Leading Hotels of the World, garanzia a cinque stelle di lusso autentico in mezzo alla natura.