Architettura

Premio New Buildings, ecco le 10 foto finaliste

Luglio 21, 2020
Avatar

scritto da:

Premio New Buildings, ecco le 10 foto finaliste

 

Sono state finalmente annunciate le dieci fotografie selezionate per accedere alla fase finale del premio New Buildings promosso da Matrix4Design in collaborazione con URBAN Photo Awards e dedicato alle icone dell’architettura che hanno cambiato il volto delle città negli ultimi dieci anni.

Le immagini sono state selezionate dall’editore di Matrix4Design Andrea Boni e dalla fotografa Federica Nardese sulla base di criteri che uniscono la cura formale dello scatto alla potenza emotiva dell’immagine: ogni fotografia si distingue dalle altre per la ricerca visiva innovativa e la capacità di comunicare in modo originale l’identità architettonica dell’edificio nel suo contesto, in sintonia con lo spirito di Matrix4Design.

In attesa di scoprire il nome dello scatto vincitore del premio, che sarà annunciato a metà settembre, ecco la carrellata delle foto finaliste, con alcune informazioni sugli edifici iconici ritratti.

Maria Francesca Bertoli – Stazione AV Mediopadana Reggio Nell’Emilia

Conosciuta come “Onda Bianca”, la stazione Alta Velocità di Reggio Emilia è stata progettata dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava ed inaugurata nel 2013. La struttura è parte integrante del progetto di riqualificazione dell’area a nord della città e la rende porta d’accesso principale, anche grazie ad un sistema di ponti a vela.

 

Alan Antonio Gallo – Generali Building

La torre Hadid o torre Generali (soprannominata “Lo Storto”), progettata dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid e inaugurata nel 2017, è uno dei tre grattacieli, il secondo per altezza, previsti nel progetto CityLife, il cui scopo è la riqualificazione della zona dell’ex Fiera di Milano; l’edificio ospita la sede degli uffici di Milano del Gruppo Generali.

 

Rebeka Legovic – UniCredit Tower Milano Porta Nuova

La Torre UniCredit è dal 2014 il grattacielo più alto d’Italia: con i suoi 231 metri di altezza totali è parte di un complesso di tre edifici disposti a semicerchio intorno alla piazza Gae Aulenti di Milano ed è stato progettato dall’architetto argentino César Pelli.

 

Gaia Marangon – Turning Torso

Turning Torso è il grattacielo residenziale d’impianto neofuturista realizzato a Malmö, in Svezia, dall’architetto spagnolo Santiago Calatrava e inaugurato nel 2005. Si tratta dell’edificio più alto della Scandinavia ed è considerata la prima torre “ritorta” mai realizzata.

 

Yasser Alaa Mobarak – Baku

L’Heydar Aliyev Center è il grande complesso polifunzionale completato nel 2012 dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid a Baku, in Azerbaijan, e noto per la sua architettura curva e sinuosa.

 

Cristiano Musardo – Bord Gáis Energy Theatre

Il Bord Gáis Energy Theatre (originariamente Grand Canal Theatre) è il teatro dedicato alle arti performative progettato dall’architetto americano Daniel Libeskind nell’area delle Docklands di Dublino, in Irlanda. Aperto al pubblico nel 2010, si tratta del più grande teatro con sedute fisse del Paese.

 

Enrico Raimondo – Aerodynamically Static

La stazione di Napoli Afragola è la stazione ferroviaria di Napoli collocata sulla linea ad alta velocità Roma-Napoli; è stata progettata dall’architetto anglo-irachena Zaha Hadid, che l’ha concepita come un ponte sopra i binari, ed è stata inaugurata nel 2017.

 

Oscar Rialubin – Desert Rose

Il Museo Nazionale del Qatar, inaugurato a Doha nel 2019, è stato progettato dall’architetto francese Jean Nouvel ed è soprannominato “Rosa del Deserto” per la forma peculiare della sua facciata.

 

Philippe Sarfati – RAI Hotel Amsterdam

Il Nhow Amsterdam RAI Hotel è stato progettato dallo studio di architettura olandese OMA nel 2014 ad Amsterdam all’interno di un grande complesso polifunzionale: si contraddistingue per la struttura formata da tre volumi triangolari impilati uno sull’altro.

 

Maj-Britt Torhoff – BrawoPark

BraWoPark è il nome del grande Business & Shopping Center progettato dallo studio di architettura tedesco Papendieck, Rade & Partner a Brunswick, in Germania, nel 2016. Rappresenta il nucleo centrale del piano di riqualificazione della zona adiacente alla stazione ferroviaria cittadina.

 

Dal 28 settembre al 10 ottobre 2020, in occasione di Milano Re-Design City, le dieci fotografie finaliste saranno esposte presso Solferino Lab, lo showroom di Fima Carlo FrattiniMegius e Scarabeo situato in via Solferino 36 a Milano. Stay tuned!