Architettura

The Tree Path, Carlo Ratti progetta il sentiero sorretto dagli alberi

Aprile 11, 2022

scritto da:

The Tree Path, Carlo Ratti progetta il sentiero sorretto dagli alberi

 

Si chiama The Tree Path ed è il nuovo progetto di CRA – Carlo Ratti Associati in collaborazione con l’organizzazione no-profit GAL: un percorso sopraelevato per pedoni e ciclisti sostenuto da più di mille alberi.

© Carlo Ratti Associati

Il percorso con sensori porta a Sabbioneta, un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO nel Nord Italia, ed è stato sviluppato in stretta collaborazione con OLA, i principali esperti in una tecnica di costruzione (Baubotanik) che impiega gli alberi come elementi architettonici e strutturali.

© Carlo Ratti Associati

The Tree Path è quindi un percorso ciclabile sopraelevato che corre tra gli alberi, appoggiato su due file parallele di piante che fungono da pilastri; i sensori incorporati nel verde tracciano le condizioni ambientali in tempo reale.

© Carlo Ratti Associati

Il progetto prevede di piantare circa mille alberi e le piante cresceranno intorno a un corrimano di acciaio inossidabile, costruendo e trasformando la struttura del sentiero nel corso di diversi anni.

© Carlo Ratti Associati

Il Tree Path si svilupperà poi verticalmente su tre diversi livelli, salendo fino a sei metri dal suolo, aggirando il traffico stradale e i corsi d’acqua. Commenta Carlo Ratti:

E se un giorno potessimo far crescere l’architettura come un albero? Siamo ancora molto lontani da quel futuro, ma possiamo iniziare a esplorare la convergenza tra il naturale e l’artificiale. Possiamo usare gli alberi come elementi di costruzione, mentre sfruttiamo i dati delle tecnologie digitali per ottenere una migliore comprensione dell’ambiente circostante.”