Design

Edilgres presenta il nuovo progetto I’m Italian Marble

Giugno 20, 2018

scritto da:

Edilgres presenta il nuovo progetto I’m Italian Marble

Si chiama I’m Italian Marble il nuovo progetto 100% Made in Italy messo a punto da Edilgres e ispirato ai marmi più pregiati, connotandosi per l’intrinseca poliedricità compositiva dovuta all’ampia disponibilità di formati, colori e finiture.

La collezione unisce lo scenografico impatto estetico del marmo alle elevate prestazioni del gres porcellanato: leggerezza, versatilità, semplicità di posa e di manutenzione si sposano così alle tonalità, le venature e le inclusioni dei più pregiati marmi naturali, prediligendo lussuose realizzazioni commerciali e residenziali dallo spirito attuale.

 La ricca palette delle cromie – Apuano White, Arabesque White, Elegant Grey, Corinthian Beige, Sahara Noir, Prestige Light Grey, Coffee Brown – e le differenti finiture si prestano alla progettazione versatile di luoghi dall’eleganza sofisticata, spazi contemporanei dalle linee pulite ed essenziali. 

Anche l’offerta dei formati è ampia: oltre a quelli più classici in 10 mm di spessore – 60×120, 60×60, 30×60 e 10×30 – la serie è infatti proposta nella versione Folio 6.0, la nuova raccolta di superfici a spessore sottile in 6 mm disponibili nei formati 120×240 e 120×120; infine, l’ampio apparato decorativo suggerisce pressoché illimitate possibilità di personalizzazione degli spazi, adattandosi anche alle esigenze estetiche più sofisticate. 

In particolare, le grandi lastre in gres porcellanato Folio 6.0 offrono un prodotto leggero ma estremamente resistente che consente di ampliare ulteriormente le prospettive progettuali dell’architettura e dell’interior design: il connubio tra spessore ridotto e grandi dimensioni dà vita, infatti, a superfici versatili, semplici da posare e pratiche da gestire, adatte a pavimenti, rivestimenti e arredi dalla elevata continuità visiva. 

D’altro canto, le lastre sottili 120×240 sono concepite e realizzate appositamente per unire estetica e funzionalità superando i limiti delle lastre più grandi: offrono, ad esempio, il vantaggio di arredare interni residenziali senza dover operare alcun taglio – essendo i soffitti non più bassi di 270 centimetri – risultando la soluzione ideale per rivestire, con un’unica lastra e un effetto estetico impeccabile, la parete doccia di raffinati ambienti bagno.

Infine, un sottomultiplo versatile è il 120×120 che si presta ad applicazioni in interni ed esterni contemporanei in cui si esprime la purezza della materia, esaltando la bellezza del marmo con particolari e dettagli incredibilmente realistici.