Design

Gaudì, il letto di Matteo Nunziati per Flou si ispira al maestro catalano

Novembre 30, 2020
Avatar

scritto da:

Gaudì, il letto di Matteo Nunziati per Flou si ispira al maestro catalano

 

Disegnato dall’architetto Matteo Nunziati prendendo ispirazione da Antoni Gaudì, il capofila del modernismo catalano che lui stesso definisce “cantore della linea curva”, il nuovo letto matrimoniale Gaudí proposto da Flou è un omaggio al legno, alla forza potente della natura e alla sua capacità inconsapevole di creare in continuazione forme nuove, non codificabili.

La testata, rivestita in tessuto, in pelle o ecopelle e completamente sfoderabile, e i piedi di appoggio in legno massello, disponibili nelle finiture in rovere caffè e rovere tinto nero, sono il risultato di preziose lavorazioni artigianali e creano un’impalcatura sinuosa pronta ad accogliere il rivestimento tessile.

Il tessuto pare semplicemente appoggiato, per avvolgere il legno e assecondarne le forme naturali ma è in realtà il frutto di uno studio progettuale complesso e dettagliato, per arrivare a una superficie senza soluzione di continuità e cuciture a vista.

La lavorazione di Gaudì permette così di esaltare la purezza e la bellezza del legno, per donare al letto un aspetto unico, accogliente ed esclusivo al tempo stesso.