Design

Golia, i coffee table neobrutalisti di Draga & Aurel

Ottobre 1, 2021

scritto da:

Golia, i coffee table neobrutalisti di Draga & Aurel

 

Presentati in anteprima durante la Milano Design Week all’evento RoCOLLECTIBLE DESIGN e ora disponibili presso la Galleria Rossana Orlandi di Milano, i tavolini Golia sono stati disegnati da Draga & Aurel puntando sui contrasti tra luce e ombra, tra trasparenza e matericità.

I tavolini Golia fanno parte di Trasparency Matters, una capsule collection di pezzi unici realizzati a mano, e rappresentano un dichiarato omaggio al Neobrutalismo grazie all’accostamento di due materiali apparentemente incompatibili come la resina e il cemento.

Le linee pulite, geometriche, elementari delle architetture del tedesco Ludwig Mies van der Rohe sono state un’ulteriore fonte di ispirazione così come lo sono stati gli edifici dell’Europa balcanica, come racconta Draga Obradovic:

“Sono cresciuta a Belgrado, circondata da grattacieli in cemento, un materiale povero usato per ricostruire in fretta il Paese socialista; edifici che oggi sono considerati Landmark Brutalisti. Il cambiamento dei canoni estetici grazie alla prospettiva del tempo mi affascina e la possibilità di recuperare non solo gli oggetti ma anche i materiali e gli stili del passato mi avvicina alle mie radici.”

La superficie del cemento presenta un particolare effetto ottenuto attraverso la corrosione del sale marino, che rende viva la materia e ne accentua la ruvidezza; a contrasto, la resina a spessore, disponibile in diverse colorazioni minerali, liscia e brillante, riflette il mondo esterno mutando a sua volta a seconda degli effetti di luce; a tutto ciò si aggiungono le forme geometriche, scultoree, quasi monumentali, evidenziate anche dalla composizione dei materiali.

Sono disponibili due modelli: nel primo, il tavolino nasce da una struttura in resina colorata che poggia su basi in cemento, quasi le due componenti si fondessero in un pezzo unico; nel secondo modello la resina sembra scaturire da un blocco di cemento come una pietra preziosa grezza e qui il dialogo tra i materiali si arricchisce di un elemento metallico che conferisce leggerezza e preziosità.

I nuovi tavolini ampliano la linea Golia lanciata nel 2020 che comprende anche panche, sgabelli e console, per un modo di arredare che oscilla tra l’arte e l’artigianalità.