Design

I coltelli pastello di Natascha Van Reeth

Novembre 14, 2019
Avatar

scritto da:

I coltelli pastello di Natascha Van Reeth

Soft come una tavolozza di colori pastello, taglienti come una lama affilata.

Gioca sui contrasti l’elegante e minimale set di coltelli Seamless in Pastel realizzato utilizzando esclusivamente HI-MACS Lucent e disegnato dalla giovane designer Natascha Van Reeth, fondatrice dello studio Tasch Design di Anversa.

I coltelli, allo stesso tempo delicati e pericolosi, si contraddistinguono per il paradossale aspetto morbido unito alle straordinarie proprietà tipiche di HI-MACS: il materiale non è assolutamente poroso, eventuali graffi sono facili da rimuovere e, grazie all’assenza di giunti visibili, sporco e batteri non possono contaminare i coltelli diventando così utensili ideali per l’uso in cucina.

Nello specifico, il set è composto da un tagliere che assume la duplice funzione di portacoltelli e vassoio per la presentazione di portate da antipasto e aperitivo. Racconta la designer:

Ho scoperto i colori Lucent nel laboratorio ‘Artindus’ di Anversa, che utilizza diversi colori di HI-MACS: la collezione Lucent mi ha colpito, dato che adoro i colori pastello. Sono riuscita a immaginare i miei coltelli, lisci e morbidi, in contrasto con il ’pericolo’ e l’affilatezza che normalmente contraddistinguono un coltello. Durante la loro progettazione, era d’obbligo presentare determinate caratteristiche: dovevano essere affilati, puliti, moderni ed eleganti. Inoltre, era importante che rispettassero l’ambiente, quindi dovevo pensare a come il mio progetto potesse ridurre la produzione di rifiuti (il settore dell’edilizia è responsabile del 30% dei rifiuti a livello mondiale). Ho quindi deciso di utilizzare ritagli e scarti di altri oggetti in HI-MACS.”

Ecologico e originale, il design del futuro ha un nuovo linguaggio.