Design

La Boule, il nuovo concept per la tavola firmato Villeroy & Boch

Novembre 3, 2020
Avatar

scritto da:

La Boule, il nuovo concept per la tavola firmato Villeroy & Boch

 

50 anni dopo Globe, il globo di porcellana progettato per la prima volta nel 1971 da Helen von Boch, oggi Villeroy & Boch rivisita quella stessa intuizione presentando La Boule, il nuovo concept che racchiude in un unico oggetto un servizio per la tavola completo, frutto di una perfetta simbiosi tra funzionalità ed estetica.

Disponibile in quattro versioni differenti, La Boule è caratterizzata da uno stile poliedrico: la sfera è realizzata in porcellana di alta qualità e include un servizio da tavola per due persone, comprendente due coppe, due coppe piane, due piatti universali e un piatto da portata; una volta chiusa La Boule si trasforma in un elegante oggetto d’arredo.

La Boule white e La Boule black, le due versioni più classiche in bianco o in nero, si distinguono per il loro design lineare: disponibile sia con finitura lucida che opaca, la loro superficie è piacevole alla vista e al tatto dà un tocco di naturalezza.

La Boule black & white alterna invece il bianco al nero in un gioco di linee parallele mentre le texture lucide e opache con cui è realizzata danno vita a un look accattivante ma sempre essenziale.

La Boule memphis trae infine ispirazione da Memphis, il collettivo italiano che ha caratterizzato la scena postmodernista milanese a inizio degli anni ’80 con oggetti di design audaci che fondevano passato e presente; in particolare, questa versione riprende i tratti distintivi che Ettore Sottsass e Michele de Lucchi fecero propri in quegli anni: colori vivaci, forme geometriche e l’accostamento di materiali inusuali.

E la vostra tavola non sarà più la stessa.