Design

Le Terre, nuove ispirazioni cromatiche per Laminam

Giugno 17, 2022

scritto da:

Le Terre, nuove ispirazioni cromatiche per Laminam

 

Terra di Matera, Terra di Pompei e Terra di Saturnia. Sono questi i nomi delle tre nuove ispirazioni cromatiche realizzate da Laminam e presentate in occasione della 60esima edizione del Salone del Mobile di Milano.

Le Terre di Laminam

Inserite nella collezione IN-SIDE, “Le Terre” si ispirano alle suggestioni materiche e visive tipiche dei luoghi da cui prendono il nome.

Terra di Pompei, per esempio, rappresenta l’essenza del magma rovente essiccato al sole di Napoli, che col suo calore imprime sulla superficie screpolature e fregi attraverso i quali emergono inaspettate nuance di un marrone caldo. Terra di Pompei si caratterizza quindi per un agglomerato di materia con intrusioni chiare, che spaziano dal beige al champagne: una terra vulcanica.

Terre di Pompei

Terre di Saturnia, invece, riporta nella Maremma Toscana con sfumature che vanno dal taupe al grigio. La sua essenza è declinata su lastra ceramica grazie alla cifra tecnologica Laminam, che imprime sulla superficie il movimento dell’acqua nell’attimo estemporaneo in cui si ritira e palesa una superficie morbida, sabbiosa.

Terre di Saturnia

L’ultima ispirazione cromatica Terra di Matera, riporta invece in Basilicata, con colori che spaziano dal beige caldo al bianco luminoso.

terre
Terre di Matera

Le tre Terre Laminam trovano la loro massima espressione estetica nella finitura superficiale naturale o strutturato fiammato, esplicitando l’ispirazione tattile da cui traggono origine e imprimendo sulla lastra l’effetto della terra lavorata dall’acqua e asciugata dal vento.

Disponibile nei grandi formati 1620 x 3240 mm con spessore Laminam 12+ o nel formato 1200 x 3000 mm con spessore Laminam 5/5+, la lastra ceramica si presta per progetti di ampio respiro con effetto total look declinabile sulle superfici orizzontali e verticali o come complementi d’arredo.