Design

Newform Ufficio, la grazia e la leggerezza della collezione Opera

Novembre 12, 2018

scritto da:

Newform Ufficio, la grazia e la leggerezza della collezione Opera

Tra i tanti significati della parola Opera in lingua italiana, mi ha sempre colpito quello attinente al frutto del lavoro, artistico ed intellettuale in special modo”

Con queste parole l’architetto e designer Riccardo Vincenzetti presenta Opera, la nuova collezione di Newform Ufficio nata dall’evoluzione di un progetto che, originariamente, vedeva protagonisti una serie di tavoli. 

Proprio questi, caratterizzati da una leggera ma complessa struttura in alluminio, sono diventati il fulcro di una collezione multitasking, arricchita da moduli utilizzabili in sale conferenze, sale congressi, aule didattiche, biblioteche ed uffici direzionali. 

Il design del tavolo è estremamente essenziale: la base di alluminio, dai contorni morbidi e arrotondati, si abbina a piani disponibili in varie dimensioni e finiture, dal legno al vetro, passando per il laminato e il melaminico; un’altrettanto vasta gamma di colori consente la massima possibilità di personalizzazione, per poter definire lo spazio ufficio a seconda delle proprie esigenze. 

A questo proposito, esempio concreto di adattabilità e versatilità sono il sistema di raccordo tra scrivanie, i vani “sottomano” per riporre PC e documenti, le torrette attrezzate con prese elettriche per rendere autonoma ogni postazione, le cassettiere e i moduli librerie componibili. 

Infine, la grazia e la leggerezza delle forme sono gli elementi distintivi che caratterizzano la collezione Opera: la cura del dettaglio rende questa linea completamente Made in Italy ideale anche nei contesti abitativi, incontrando gusto minimalista ed esigenze lavorative contemporanee.