#dontstopdesign Design

Shut-off di Damast: doccette salvaspazio per bagni piccoli e di servizio

Luglio 29, 2021

scritto da:

Shut-off di Damast: doccette salvaspazio per bagni piccoli e di servizio

 

Quando le dimensioni del bagno sono limitate o magari si tratta di un semplice bagno di servizio, in dotazione a palestre, piscine, spa o saune, può accadere che non ci sia spazio per il bidet.

Damast, leader nel settore della #doccetteria in tutte le sue forme e sfaccettature, offre un’apposita soluzione: nel suo catalogo si trovano infatti numerosi modelli di kit Shut-off, uno per ciascuna necessità, pratica ed estetica.

Damast dà nuova vita a queste doccette – che spesso si è abituati a vedere solo nei bagni dedicati alle persone con disabilità – rendendole adatte anche ad altri tipi di ambienti bagno: lo Shut-off diventa così una valida opzione per coloro che si trovano a dover adibire una toilette di servizio; per chi deve fare spazio a un lavandino o ad arredi più grandi; per chi desidera guadagnare centimetri preziosi dove installare lavatrici o altri elettrodomestici.

Gli Shut-off di Damast sono piccole e pratiche doccette a mano, complete di flessibile antitorsione, che vengono installate accanto al sanitario tramite una presa d’acqua a muro con supporto dove poterle agganciare; oltre all’igiene personale la doccetta può adempiere anche alla funzione di idroscopino per la pulizia ottimale del Wc.

D’altro canto, assicurare l’igiene negli spazi comuni di palestre, piscine, spa e saune sarà pratico e facile grazie al kit Shut-off dedicato: nel catalogo Damast è possibile, infatti, scegliere e comporre il kit Shut-off che si preferisce, con forme, materiali e colori che meglio si abbinano al proprio arredo e gusto.

Gli shut-off vengono proposti in polipropilene, in ABS o in ottone; nella finitura bianca, nera o cromata; di forma tonda e squadrata; con impugnatura liscia, zigrinata oppure sagomata, per una presa ergonomica; con flessibile antitorsione per la pratica e comoda movimentazione.

Una risposta razionale per reinventare le sale da bagno senza rinunciare alle proprie abitudini né all’estetica.