Design

Tra Rivelazioni e Posy: ecco le novità di Masiero per il Fuorisalone

Giugno 3, 2022

scritto da:

Tra Rivelazioni e Posy: ecco le novità di Masiero per il Fuorisalone

 

L’azienda Masiero ha scelto di presentare diverse novità durante l’imminente Fuorisalone. La prima si chiama Rivelazioni ed è il suggestivo allestimento che è stato affidato alla creatività di Studio Milo. Lo scopo? Svelare a poco a poco le novità, proprio come si fa con i gioielli preziosi.

Rivelazioni al Fuorisalone

Nella facciata esterna una serie di pannelli a bandiera di diverse altezze incorniciano le due vetrine, creando già dall’esterno una sorta di effetto sipario. Varcata la soglia, un susseguirsi di strati tessili eterei e semitrasparenti portano il visitatore a scoprire le forme, i materiali, i dettagli di fattura delle lampade Masiero. Un percorso che porta fino a toccare con mano le nuove collezioni Masiero collocate su podi scultorei in cemento grezzo, posate come opere in una galleria d’arte contemporanea, da contemplare ma anche da accendere.

Inoltre, all’esterno, i visitatori potranno vedere su schermi retrò ciò che avviene all’interno, dall’ingresso fino allo spazio finale con la selfie room, un corridoio illuminato da 23 sospensioni Horo dorate, dove si potrà scattare una foto souvenir della Design Week.

rivelazioni

La nuova lampada Posy

Tra le novità in mostra ci sarà anche Posy, realizzata da Sara Moroni nel 2022. La collezione è un chiaro omaggio al mondo dei fiori, con tratti decisi ma pur sempre eleganti come si addice a un fiore. Posy presenta una struttura di elementi a barra in ottone con un’elegante finitura in galvanica spazzolata che sostengono uno o più paralumi sferici in vetro opalino.

Ispirata dalle forme del mondo naturale, la collezione riproduce la trasposizione formale e strutturale di gemme che si sviluppano, in modo irregolare, attorno ad uno stelo. L’astrazione delle gemme naturali le ha trasformate in poetiche bolle di vetro opale, dai diversi diametri, e lo stelo in un’elegante struttura organica in ottone che lega e sorregge il tutto. Infine, la struttura è un incrocio di barre più lunghe in ottone liscio e barre più corte con micro decorazione rigata millerighe.