Architettura

Cascina Nuova, il design conservativo incontra l’abitare contemporaneo

Marzo 4, 2022

scritto da:

Cascina Nuova, il design conservativo incontra l’abitare contemporaneo

 

A Bergamo il progetto Cascina Nuova è stato completato dallo studio Edoardo Milesi & Archos con l’obiettivo di recuperare e ristrutturare una storica cascina abbandonata nei pressi della città.

I due corpi di fabbrica che la costituiscono si articolano intorno a una corte centrale, ricalcando la disposizione tipica dell’architettura rurale lombarda, e l’intervento li ha trasformati in immobili ad uso residenziale.

Sono stati restaurati e mantenuti gli elementi architettonici e materici originali e rimossi o reinterpretati in chiave contemporanea gli elementi di scarso valore architettonico e documentale aggiunti in epoca recente e in contrasto con le forme e l’impianto originario.

L’approccio conservativo si coniuga tuttavia alle necessità abitative, con l’aggiunta di elementi funzionali dell’architettura contemporanea: per esempio, le nuove serre solari in vetro e acciaio fungono strategicamente sia da filtro tra l’abitazione e l’esterno, sia da accumulatori solari nel periodo invernale, contribuendo all’alto risparmio energetico insieme all’impianto geotermico.

Sul piano dei materiali, dominano il mattone a vista e il legno lasciato alla sua naturale ossidazione, mentre ferro, vetro e cemento grezzo sono stati scelti per le parti dichiaratamente aggiunte.

Il parco di 5000 metri quadri attorno alla cascina assolve infine alla funzione ambientale di ricucitura tra l’architettura rinnovata e il paesaggio agricolo, decisivo elemento di protezione e produzione domestica.