Architettura

Studio Tortato firma la nuova sede di SIT a Padova

Dicembre 21, 2021

scritto da:

Studio Tortato firma la nuova sede di SIT a Padova

 

SIT è un’azienda multinazionale che dal 1953 si pone come leader mondiale nel settore delle soluzioni intelligenti per il controllo del clima e la misurazione dei consumi, nel segno della sostenibilità.

Un’attenzione all’innovazione e all’ambiente che ritorna anche nel progetto per la nuova sede SIT realizzato dallo Studio Giuseppe Tortato Architetti, che prevede un duplice intervento di riqualificazione.

Il primo, con consegna prevista ad agosto 2022, è relativo alla realizzazione di un nuovo edificio che prenderà il nome di S_Lab, destinato ad accogliere il dipartimento Ricerca e Sviluppo di SIT: una struttura tecnologica dalle forme sinuose che diventerà un fulcro visivo dell’intera area non solo di giorno ma anche nelle ore serali, grazie a un’illuminazione ad hoc.

Il secondo intervento, con consegna prevista a marzo 2023, prevede invece la riqualificazione dei capannoni industriali produttivi, già utilizzati precedentemente dalla società, che saranno adibiti agli uffici direttivi e ai laboratori – pensati in maniera innovativa e digitalmente connessi, caratterizzati da differenziazione interna per rispondere ad esigenze lavorative diverse, grande flessibilità e abitabilità.

Puntando su illuminazione naturale e natura, i vecchi edifici verranno dunque svuotati per la creazione di patii di luce e di verde e saranno ripristinate anche le grandi altezze, precedentemente limitate da controsoffittature; a ciò si aggiungerà l’installazione di un importante impianto fotovoltaico per la produzione di parte dell’energia necessaria alle attività aziendali.

Lo studio Giuseppe Tortato Architetti è stato incaricato infine della progettazione degli interni e dell’organizzazione del fit-out che, per impostazione progettuale e organizzazione degli spazi, è già adeguata alla gestione degli ambienti lavorativi post-Covid: il concept si sviluppa secondo i principi di non ortogonalità degli ambienti e dei percorsi, ispirato alle forme naturali, che non seguono una geometria preconcetta.

Spiega l’architetto Giuseppe Tortato:

«Il progetto per il nuovo HQ di SIT rientra perfettamente nella nostra filosofia progettuale che mette al centro il benessere dell’individuo e segue i principi di massima flessibilità e smart working, in linea con le direttive più recenti di rientro al lavoro. Prevede inoltre la creazione di spazi verdi all’interno delle vecchie strutture industriali, attraverso la realizzazione di patii piantumati che consentiranno ai lavoratori e ai visitatori di godere della presenza della natura con la possibilità di utilizzarli anche nei mesi estivi come spazi di lavoro e relax.»