Architettura

Un grattacielo per l’agricoltura urbana: Carlo Ratti presenta Farmscraper

Gennaio 27, 2022

scritto da:

Un grattacielo per l’agricoltura urbana: Carlo Ratti presenta Farmscraper

 

Una torre alta 218 metri che fonde l’architettura con l’agricoltura nel cuore di Shenzhen, in Cina: si chiama Jian Mu Tower ed è l’ultimo progetto di CRA – Carlo Ratti Associati: lo studio realizzerà infatti il primo Farmscraper al mondo, la cui struttura di 51 piani ospiterà colture in grado di alimentare 40.000 persone all’anno, oltre che uffici, un supermercato e una food court.

© CRA – Carlo Ratti Associati

La facciata presenta una fattoria idroponica verticale che si estende per tutta l’altezza dell’edificio, il cui nome deriva dal simbolo mitico dell’albero jian mu che, nell’antico folklore cinese, collega il cielo e la terra; inoltre, secondo la tradizione, il cielo è rotondo mentre la terra è quadrata e il grattacielo riprende questo principio con la sua base rettangolare che si trasforma gradualmente in una forma tubolare man mano che sale.

© CRA – Carlo Ratti Associati

Lavorando con ZERO, una società italiana specializzata in approcci innovativi all’agricoltura, la fattoria della torre è ottimizzata per produrre tutto, dalle insalate alla frutta alle erbe aromatiche, rimanendo efficiente e sostenibile. Non basta: un “agronomo virtuale” supportato dall’intelligenza artificiale è incaricato delle operazioni quotidiane della fattoria, gestendo l’irrigazione, le condizioni nutrizionali e altre questioni.

© CRA – Carlo Ratti Associati

All’esterno della torre, una serie di terrazze panoramiche, destinate al relax e alla socialità, ospitano poi una grande varietà di flora, promuovendo la biodiversità e sfruttando le abbondanti precipitazioni di Shenzhen nel loro sistema di irrigazione sostenibile; i giardini sono a doppia altezza e perfettamente integrati negli spazi interni, permettendo così alle persone di sentirsi immersi in un ambiente naturale.

© CRA – Carlo Ratti Associati

Infine, la predominanza del verde sulla superficie dell’edificio riduce efficacemente l’irradiazione solare nelle aree interne e la necessità di aria condizionata; a tal proposito, i lavoratori possono usare un’applicazione mobile per personalizzare le condizioni microclimatiche dei loro uffici.

© CRA – Carlo Ratti Associati

La Jian Mu Tower è stata concepita per un concorso internazionale organizzato dalla principale catena di supermercati cinese Wumart. Carlo Ratti spiega:

L’agricoltura urbana su piccola scala sta accadendo nelle città di tutto il mondo – da Parigi a New York a Singapore. La Jian Mu Tower, tuttavia, la porta al livello successivo. Questo approccio ha il potenziale per giocare un ruolo importante nella progettazione delle città future, in quanto affronta una delle sfide architettoniche più pressanti di oggi: Come integrare il mondo naturale nella progettazione degli edifici. Oltre a produrre cibo, la fattoria della Jian Mu Tower aiuta con l’ombreggiamento solare – un problema chiave negli edifici alti“.