Design

Dreamet, la nuova generazione del metallo per architettura e interior

Luglio 20, 2021

scritto da:

Dreamet, la nuova generazione del metallo per architettura e interior

 

Se avete sempre pensato al metallo come a un materiale asettico e privo di particolare personalità è arrivato il momento di cambiare idea. A dimostrarvelo è Dreamet, azienda italiana pioniera nell’ingegneria dei materiali recentemente premiata da CNA come “Miglior Startup”.

Oggi, infatti, le nuove tecnologie permettono di creare finiture uniche sulle superfici metalliche, rivoluzionando così il concept del metallo applicato all’architettura, all’interior design e all’oggettistica con numerosi impieghi possibili: dalle facciate di edifici ai pavimenti, fino alle cucine e a tutti gli oggetti che vengono a contatto coni i prodotti alimentari.

Il metallo viene decorato al fine di ottenere i più diversi effetti estetici ma non solo: il processo innovativo di lavorazione del materiale consente altresì di migliorare le sue caratteristiche intrinseche, come la resistenza a corrosione e la durata in esterno.

Ciò ne favorisce l’utilizzo, per esempio, su edifici vicino alle coste, dove la salinità danneggia e altera i rivestimenti delle superfici tradizionali, oppure nel caso degli edifici storici e di pregio, che necessitano di una resa decorativa unica e longeva.

Per capire meglio la portata del cambiamento, basti pensare all’acciaio Corten, apprezzato da architetti e committenti privati ma spesso sconsigliato a causa dell’ossidazione e del rilascio di ioni di ferro che, trascinati dall’acqua, provocano macchie rossastre (colate di ruggine) sulle superfici adiacenti.

L’innovativa soluzione proposta da Dreamet in questo caso è il Cortenox®: la versione “inox” dell’acciaio Corten che ne rende possibile l’utilizzo in qualunque contesto, sia in esterno sia in interno e addirittura a contatto con gli altimenti.

Inoltre, grazie alle soluzioni Dreamet applicate al mondo interior, gli architetti possono progettare pavimenti in metallo, boiseries, tavoli e ogni altro tipo di complemento d’arredo con molteplici finiture e decorazioni; in più, giova della tecnologia Dreamet il settore dell’Horeca, in cui è possibile realizzare ogni elemento in metallo garantendo massimi standard di igiene e resistenza.

La tecnologia, protetta da segreto industriale, non fa uso di acidi, laser e inchiostri: il metallo trattato rimane puro e 100% riciclabile.

L’intero processo produttivo è sostenibile, sia nella fase legata alla decorazione dei metalli sia nella creazione dei prodotti: l’intero stabilimento produttivo è alimentato con un sistema di pannelli fotovoltaici che soddisfano il completo fabbisogno energetico aziendale.

Sostenibilità, qualità e innovazione: tre parole chiave che definiscono l’identità e la filosofia aziendale di Dreamet, una realtà in continua evoluzione.