Maria Porro è la nuova Presidente di Salone del Mobile.Milano

Luglio 20, 2021

scritto da:

Maria Porro è la nuova Presidente di Salone del Mobile.Milano

 

Il Cda di Federlegno Arredo Eventi ha eletto Maria Porro nuova Presidente del Salone del Mobile.Milano.

Nata nel 1983 e già Presidente di Assarredo, Maria Porro proseguirà il percorso di successo della più importante manifestazione internazionale del settore, con l’obiettivo di delineare nuove strategie per affrontare i grandi cambiamenti in atto, conciliando le esigenze di espositori, pubblico e stakeholder internazionali.

Gianfranco Marinelli, Presidente di Federlegno Arredo Eventi, spiega così la decisione:

“La scelta di puntare su una presidente giovane e motivata è frutto di una strategia che mira a consolidare il ruolo guida a livello internazionale della manifestazione in un periodo di grandi cambiamenti. Maria Porro potrà contare sul supporto dell’intero Cda di Federlegno Arredo Eventi per proseguire con determinazione il percorso di rinnovamento e crescita del Salone del Mobile.Milano”.

Arrivano anche i complimenti di Claudio Feltrin, Presidente di FederlegnoArredo:

Competenza, passione, creatività, capacità di ascolto e sintesi, oltre a radici ben salde nel tessuto imprenditoriale dell’arredo e nella storia del design. Sono queste le caratteristiche che contraddistinguono il percorso professionale e associativo di Maria Porro che, grazie anche a una spiccata personalità, sono certo trasmetterà al Salone del Mobile l’energia necessaria per raggiungere traguardi ambiziosi“.

Ecco invece le parole di Maria Porro:

Sono cresciuta con il Salone del Mobile. Da bambina accompagnavo mio nonno Carlo nei padiglioni della sede storica, ho vissuto il trasferimento nei nuovi spazi di Rho e partecipato con entusiasmo al Salone di Shanghai. Oggi sono onorata di assumere questo ruolo in un momento cruciale di trasformazione e ringrazio chi mi ha sostenuto sperando di dimostrarmi all’altezza di una manifestazione che annovera una storia di grandi successi. Insieme a tutto il Cda, avremo il compito di accompagnare il Salone, palcoscenico unico e irrinunciabile per il design, verso le sfide future che si declinano in sostenibilità, digitalizzazione, ricerca, innovazione, creatività e inclusione mantenendo altissima la qualità.”

Maria Porro raccoglie così il testimone di Claudio Luti, Presidente di Kartell, e assume un impegno importante per il futuro del Made in Italy. Buon lavoro!