Design

L’innovazione dello SPAZIO outdoor: Matrix4Design incontra Horizone

Maggio 7, 2018

scritto da:

L’innovazione dello SPAZIO outdoor: Matrix4Design incontra Horizone

Eliminare ogni barriera tra l’esterno e l’interno, creando spazi design confortevoli a diretto contatto con il paesaggio che li ospita. È questa la sfida di Horizone, innovativo brand italiano che con il progetto SPAZIO si occupa di realizzare unità modulari flessibili facendo affidamento su materiali altamente performanti e forme ricercate. In occasione di Hotel Regeneration, l’evento dedicato al mondo dell’hospitality ideato da Simone Micheli durante la recente Milano Design Week, abbiamo incontrato Andrea Scandali, responsabile commerciale di Horizone. Ecco quello che ci ha raccontato.

 

Quali prodotti ha presentato Horizone alla Milano Design Week? 

“Abbiamo presentato una nuova struttura da esterno outdoor modulare, in materiale composito, resina e fibra di vetro. Una linea innovativa ed unica di unità modulari flessibili,  utilizzabile in ambienti interni ed esterni di pregio. “

 

Che cosa significa per voi fare innovazione?

“Per noi fare innovazione significa avere il coraggio di osare per non confinarsi in un genere definito. L’innovazione del progetto SPAZIO è sia nel materiale utilizzato sia nelle forme. Un materiale che diventerà, come dice un documento del MIT di Boston, il materiale ‘super eroe’ della nuova architettura. Parliamo di fibra di vetro e fibra di carbonio, caratterizzati entrambi da una leggerezza e da proprietà uniche, in grado di rappresentare un potenziale materiale da costruzione davvero affascinante. Rispetto all’acciaio, la fibra di carbonio e la fibra di vetro sono più leggeri, cinque volte più resistenti e due volte più rigidi. Come tutti i materiali compositi  sono altamente performanti. Ciò significa che, nonostante la loro leggerezza, sono capaci di sopportare carichi enormi. Oltre a questo, si segnala il design sinuoso, in linea con il ritorno alle forme sinuose e morbide dalla versatilità infinita.”

 

Chi è il vostro cliente tipo? 

“Non esiste un cliente tipo: noi ci rivolgiamo a chiunque abbia necessità di costruire uno spazio versatile all’esterno della propria dimora, hotel, parco naturale. Abbiamo fornito strutture al Parco Ferrari Land di Taragona in Spagna, utilizzati come spazi collettivi di entertainment. Abbiamo fornito Suite complete ad alberghi nelle Antille Olandesi proprio di fronte all’oceano, e da ultimo anche unità più piccole da 15 mq ad alberghi di pregio a Miami utilizzati come Cabanas a bordo piscina.”

 

Obiettivi e/o progetti per il futuro?

L’obiettivo è quello di crescere in qualità. Ci piacerebbe, vista la versatilità del nostro progetto, potenziare la ricerca degli ambiti e delle modalità di applicazione del progetto stesso.  La vera rivoluzione è la versatilità della struttura, da Spazio Suite a Spazio Fitness/Wellness fino a Spazio Outdoor Lounge per arrivare, perché no, ad unità esclusive all’interno delle quali sentirsi in armonia con la natura. Mi permetta di dire che SPAZIO non è altro che una cornice, che toglie tutte le barriere che impediscono di godere appieno della straordinaria bellezza dei nostri paesaggi. Uno strumento di evoluzione del gusto estetico. Un inno alla fantasia del quotidiano e del bello.”