Design

Shine, il lavabo di Goman per un bagno più inclusivo

Aprile 1, 2021
Avatar

scritto da:

Shine, il lavabo di Goman per un bagno più inclusivo

 

Da vent’anni Goman lavora per proporre soluzioni per la sicurezza e per l’arredobagno capaci di andare oltre le categorie e le facili discriminazioni: prodotti for All pensati per l’ospitalità accessibile e per l’universo healthcare allo scopo di garantire un impatto positivo sulla salute e sul benessere di tutte le persone, comprese quelle con disabilità.

Dopo il lavabo Flight, Flat, il mobile New Age, e più recentemente il lavabo Prime, il catalogo Goman si amplia nella medesima direzione progettuale con il lavabo Shine, disegnato da Francesco Rodighiero mettendo ancora una volta al centro i bisogni e le emozioni degli utenti.

Il punto di partenza estetico coincide con lo stile Fusion, che rappresenta il viaggio tra le diverse tradizioni e che deve essere inclusivo e accessibile: in questo contesto, il lavabo Shine diventa garanzia del rispetto delle normative, fondendosi e plasmandosi anche negli ambienti più eclettici, distintivi.

Nelle strutture ricettive così come negli ambienti più specifici e tecnicamente organizzati per la cura della persona, come le residenze per anziani (RSA), il lavabo Shine si inserisce in modo organico per diventare l’elemento protagonista.

Il bordo anteriore avvolgente vuole essere il simbolo dell’accoglienza che i bagni di questa tipologia possono esprimere con finiture adeguate; finiture e dettagli molto simili alle atmosfere domestiche, per garantire il più possibile soggiorni piacevoli di breve o lunga durata anche nelle difficoltà dell’età avanzata.

Entrando più nello specifico delle qualità tecniche, Shine si configura come un lavabo sospeso sottile e leggero, con poggiagomiti, piano d’appoggio per oggetti e bordo anteriore concavo – inclinazione fissa di 8°; non necessita di meccanismi per la regolazione dell’inclinazione e staffe per il fissaggio a muro.

Esso risponde pienamente alla norma UNI EN 997 per la marcatura CE. Idoneo anche per installazione in ambienti disabili e a norma DM Ministero Lavori Pubblici 14 giugno 1989, n. 236 e DPR 503 del 24.07.1996.

Ancora, il lavabo Shine, oltre ad essere un unico componente autoportante che non necessita di staffe o altri sistemi di fissaggio, è realizzato in POLITEK, materiale molto resistente composto da resina poliestere termoindurente e carbonato di calcio finissimo ricoperti da speciale Gelcoat per uso sanitario bianco lucido o opaco.

Shine e gli altri prodotti Goman nascono quindi dalla consapevolezza di quanto sia importante avere la possibilità di scegliere prodotti e accessori inclusivi: sentirsi accolti, curati, sostenuti e capiti è un’esigenza fondamentale per gli esseri umani, in qualsiasi condizione e fase della vita.