Design

SAMSUNG WINDFREE™ PURE 1.0: massimo comfort e aria pulita

Luglio 26, 2021

scritto da:

SAMSUNG WINDFREE™ PURE 1.0: massimo comfort e aria pulita

 

Performance, benessere, connettività e ora anche una migliore qualità dell’aria con Samsung

Samsung ha da sempre proposto sul mercato prodotti e soluzioni che integrassero il meglio della propria ricerca e sviluppo nel campo tecnologico e questo ha portato, dal 1974 ad oggi, a una lunga serie di successi, che nascono come risposte concrete alle reali necessità delle persone.

Uno dei più importanti lanci degli ultimi anni è stato quello di WindFree™, la tecnologia proprietaria creata da Samsung per i propri climatizzatori, in grado di risolvere il problema dei fastidiosi getti d’aria diretti. Infatti, con WindFree™, grazie alle migliaia di microfori sulla superficie del climatizzatore, l’aria fresca viene diffusa in maniera uniforme e delicata, creando una piacevole condizione di “still air[1] ” o aria ferma, con aria in uscita inferiore a 0.15m/s che garantisce quindi il massimo comfort. I climatizzatori WindFree sono quindi ideali in tutti gli ambienti, dal residenziale al commerciale, evitando situazioni fastidiose come il getto d’aria diretto al ristorante, negli uffici o a casa, anche in situazioni estremamente delicate come in presenza di bambini piccoli.

Ma comfort e benessere, importantissimi per i consumatori italiani, sono stati affiancati, specialmente nell’ultimo anno e mezzo, dalla necessità di una migliore qualità dell’aria. Questo, unito al fatto che in Europa le persone trascorrono circa il 90% del loro tempo in ambienti chiusi[2], fa crescere ancora di più il focus sul tema. Samsung ha una risposta, anzi due, una per il residenziale, una per gli ambienti commerciali come uffici, alberghi e ristoranti.

Frutto di uno sviluppo continuativo, WindFree™ Pure 1.0 è la più recente novità Samsung per ambienti residenziali, dotato di un filtro elettrostatico PM1.0 che purifica l’aria ed è in grado di filtrare particelle di polvere fino a 0,3 μm/micron, oltre ad eliminare alcuni tipi di batteri[3] utilizzando un precipitatore elettrostatico. Questo filtro è composto di due parti principali che caricano e raccolgono la polvere e alcuni tipi di batteri[3]. La spazzola antistatica genera ioni negativi, che conferiscono alle particelle di polvere e a vari tipi di batteri[3] una carica negativa che li fa attaccare saldamente all’elettrodo di terra grazie alla forza elettrostatica del collettore. Il prefiltro blocca le particelle di polvere più grandi prima ancora che possano penetrare nell’unità di climatizzazione.

WindFree™ Pure 1.0 rappresenta così un’ulteriore evoluzione del concept unico di Samsung WindFree™, l’ideale per il comfort degli ambienti domestici, ma il filtro PM1.0 è disponibile anche per le soluzioni commerciali, sui modelli Cassetta360, Cassetta 4 vie WindFreeTM e Cassetta 1 via WindFreeTM[4] per aiutare a mantenere le concentrazioni di particolato sotto il livello di guardia.

Nell’unità a parete WindFreeTM Pure 1.0, il filtro è facilmente rimovibile e lavabile, non serve sostituirlo. Nelle cassette, in alternativa al pannello con filtro PM1.0, è possibile installare il pannello a discesa automatica[5] che dà comodamente accesso ai filtri antipolvere per la pulizia e si solleva automaticamente fino a 4 metri dal suolo con un solo clic da remoto.

Fiore all’occhiello delle soluzioni Samsung è l’unione delle performance con la connettività e anche  WindFree™ Pure 1.0 rispecchia questa caratteristica, grazie alla possibilità di monitorare in tempo reale la qualità dell’aria grazie all’app SmartThings[6]: anche quando l’unità è spenta, il sensore è in grado di registrare in ogni momento la qualità dell’aria all’interno di ogni ambiente della casa. Quando l’inquinamento atmosferico raggiunge il livello “elevato” o “molto elevato”, viene inviata una notifica modalità di purificazione dell’aria da remoto, per avere un ambiente domestico sano al suo rientro a casa.

 

[1] Definizione identificata dall’ente terzo Ashrae. ASHRAE (American Society of Heating, Refrigeration, and Air-Conditioning Engineers) definisce “Still Air” come correnti d’aria che si muovono a velocità inferiori a 0,15 m / s, che manca della presenza di correnti fredde.

[2] Fonte: Sarigiannis, D.A. (2013), “Combined or multiple exposure to health stressors in indoor built environments”, Organizzazione mondiale della sanità.

[3] Determinati tipi di batteri indicati sono l’Escherichia coli e lo Staphylococcus aureus. Certificato da Intertek, rapporto numero RT20E-S0010-R, data di emissione: 17 aprile 2020

[4] I pannelli di purificazione dell’aria sono compatibili con i modelli Commercial Split (CAC) e VRF (DVM). Il pannello di purificazione dell’aria è disponibile per i modelli Cassetta 1 via WindFree™, Cassetta 4 vie WindFree™ e 360Cassette.

[5] Non è possibile installare il pannello a discesa automatica e il pannello di purificazione dell’aria sulla stessa unità di climatizzazione.

[6] Sono necessarie una connessione Wi-Fi e la creazione di un account per accedere all’app Samsung SmartThings. Il kit Wi-Fi va ordinato a parte. Richiede iOS 10.0 (o successivo) o Android 5.0 (o successivo). Per l’applicazione di SmartThings per edifici del settore terziario di medie e grandi dimensioni, potrebbero essere necessari ulteriori requisiti. La disponibilità delle funzioni descritte può variare a seconda dell’applicazione. Il controllo vocale Bixby è disponibile in inglese (Stati Uniti, Regno Unito, India), cinese, coreano, francese, tedesco, italiano, portoghese e spagnolo.