Architettura

Blue Loop, il nuovo prototipo urbano di Pininfarina Architecture in Cina

Luglio 29, 2022

scritto da:

Blue Loop, il nuovo prototipo urbano di Pininfarina Architecture in Cina

 

La Municipalità di Taozhuang ha selezionato Pininfarina Architecture per progettare il masterplan di una nuova città che sorgerà nella zona del Delta del Fiume Azzurro, non lontano da Shanghai.

Il progetto si chiama Blue Loop e nasce dal sistema di vie d’acqua che circonda l’area, pensato a supporto del tessuto agricolo e produttivo locale, nonché come infrastruttura di mobilità per collegare il sito ai centri abitati vicini, tra i quali la città sull’acqua di Xitang, patrimonio UNESCO.

In conformità con le linee guida del Piano Nazionale di Sviluppo del Territorio e dello Spazio del Delta del Fiume Azzurro il progetto si sviluppa su un orizzonte temporale di 15 anni e considera le vie d’acqua come una risorsa essenziale per generare prosperità economica e sociale nonchè un elemento centrale dell’ecosistema naturale e della regolazione del clima.

Nel suo complesso il progetto Blue Loop è articolato su tre diversi ecosistemi urbani: Italy-City, una città a vocazione principalmente residenziale, che richiama la spazialità dei centri urbani italiani, l’Innovation Valley, con strutture direzionali, centri di ricerca e un’università, ed Energia, un polo integrato per la produzione di energia da fonti rinnovabili, integrata a coltivazioni agricole idroponiche.

Blue Loop Italy-City © Pininfarina Architecture

ITALY-CITY: LA QUALITÀ DELLA VITA URBANA

Italy-City è stata concepita come una città d’acqua, ispirata alla tradizione cinese ed in particolare alla vicina città di Xitang, integrando elementi caratteristici delle città italiane, con particolare attenzione agli spazi verdi e alle aree pubbliche.

L’acqua è l’elemento primario con cui muoversi ed interagire, grazie a una fitta rete di canali navigabili che costituisce il collegamento ideale tra la città e il vicino Lago Fenhu.

La città è articolata su una superficie complessiva di 2.000.000 m² in quattro distretti con diverse densità abitative e urbane. Da est a ovest: Marina, ispirata dall’architettura contemporanea italiana; Lungo Lago, caratterizzata da edifici porticati che richiamano una tipologia costruttiva tipica italiana; Città Vecchia, un distretto galleggiante connesso da una rete di canali e piazze; Laguna, dove l’ambiente naturale si integra con il paesaggio urbano, in una logica di città verde.

Blue Loop Innovation Valley © Pininfarina Architecture

INNOVATION VALLEY: UN LUOGO DOVE COSTRUIRE E VIVERE IL FUTURO

L’Innovation Valley è pensata come un nuovo centro dell’eccellenza scientifica, ovvero come un grande distretto internazionale contemporaneo, orientato alla crescita sostenibile, aperto a chiunque voglia innovare, fare ricerca o studiare, creando uno spazio vitale per il territorio in una posizione strategica nel nord della Cina. L’Innovation Valley intende sperimentare inoltre nuovi modelli di eco-mobilità, integrando esclusivamente veicoli elettrici, a guida autonoma e condivisi.

Blue Loop Energia © Pininfarina Architecture

ENERGIA: L’INNOVAZIONE A SOSTEGNO DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Energia, infine, coniuga un impianto di termovalorizzazione di oltre 250.000 m² e un hub di agricoltura sperimentale di circa 300.000 m², generando un modello unico di infrastruttura contemporanea, integrata nel paesaggio e nelle dinamiche urbane e volto a minimizzare le emissioni in ambiente.