Design

Le sedute Pedrali arredano il nuovo Campus SDA Bocconi

Luglio 1, 2021

scritto da:

Le sedute Pedrali arredano il nuovo Campus SDA Bocconi

 

Il nuovo campus di SDA Bocconi School of Management, progettato dal blasonato studio giapponese SANAA, è un complesso innovativo e sostenibile, situato nell’area dell’ex Centrale del Latte di Milano.

Le facciate degli edifici, dalle linee sinuose, sono caratterizzate da trasparenze che accentuano il concetto di apertura e generano una sensazione di fluidità tra gli spazi interni ed esterni; il vetro, materiale protagonista, è protetto da superfici metalliche con un effetto visivo di leggerezza e sospensione.

Gli edifici disegnano poi delle corti al centro, formando un ambiente naturale, mentre esternamente si affacciano verso la città e il parco.

Proprio qui Pedrali ha contribuito ad arredare il ristorante Materia e il bistrò La Centrale, tra i locali del campus gestiti dalla società Compass Group Italia.

Il progetto del bistrò La Centrale si rivolge, oltre al personale universitario e agli studenti, anche agli ospiti esterni al Campus che possono fruire del locale e dà vita a un ambiente caratterizzato da ampi spazi interni ed esterni e da grandi vetrate perimetrali, che offre un servizio full day e la possibilità di consumare dalla colazione al pranzo e all’aperitivo.

Questo ambiente è arredato dalle sedie Nolita, disegnate da CMP Design, e dai tavoli Stylus.

Nolita, in particolare, è una collezione di sedute che rievoca le origini di un percorso storico iniziato da Mario Pedrali nel 1963 con le sue prime sedie da giardino in metallo: una sedia interamente realizzata in acciaio caratterizzata da forme semplici e iconiche, perfetta per vivere momenti di convivialità.

Il ristorante à la carte Materia è invece organizzato in due aree distinte, separate da una cucina a vista: un angolo ristorazione riservato agli utenti interni e ai loro ospiti, più raccolto, e uno spazio più vasto dedicato ai corsisti.

All’interno di quest’ultimo, caratterizzato da grandi pareti vetrate lungo le quali sono disposti i tavoli, si inseriscono le sedie Tivoli e Inga di Pedrali, dalle linee semplici ed essenziali e dai colori neutri, che rispecchiano l’impostazione dell’architettura e sembrano quasi fluttuare all’interno del grande spazio inondato dalla luce naturale.

La sedia Tivoli, disegnata da CMP Design, è realizzata in massello di frassino con schienale in multistrato tridimensionale e ripropone il tema delle tradizionali sedute in legno conservandone l’idea di comodità e convivialità; la sedia Inga, con scocca in cuoio, deve invece il suo nome all’eleganza femminile nord-Europea.

Il migliore design italiano per la migliore università italiana.