Design

Pure BioAir, la nuova lampada di OLEV che sanifica gli ambienti

Settembre 2, 2020
Avatar

scritto da:

Pure BioAir, la nuova lampada di OLEV che sanifica gli ambienti

 

Una lampada che sanifica gli ambienti?

Esiste: è Pure BioAir, la nuova lampada targata OLEV che combina luce e igiene, sfruttando il potere battericida della luce UV-C, molto efficace per contrastare il proliferare di virus, batteri e microorganismi patogeni.

Inoltre, a differenza delle comuni lampade germicide, Pure BioAir di OLEV è progettata per celare completamente la sorgente UV-C: per offrire il massimo grado di protezione e sicurezza per occhi e pelle, Pure BioAir convoglia quindi l’aria al suo interno, filtrandola attraverso una fonte di luce UV-C integrata nel corpo illuminante, in modo da essere nascosta alla vista e in nessun modo proiettata verso le persone.

La potenza della sua tecnologia consente di raggiungere un’efficienza germicida pari al 79% – ad esempio Pure BioAir è in grado di filtrare, in 8 ore, tutto il volume d’aria di un ufficio di 30 metri cubi.

Anche il trattamento superficiale è accuratamente studiato: la verniciatura è protetta da un film trasparente antibatterico a base di ioni di argento microincapsulati, efficace contro il 99,99% di germi e batteri.

La lampada produce un fascio di luce LED rivolto verso il basso e può essere inoltre dotata di schermi lamellari ultra-dark che evitano l’abbagliamento da qualsiasi direzione si la si guardi, garantendo un valore UGR (Unified Glare Rating, il grado di abbagliamento luminoso) inferiore a 19.

Con la sua linea essenziale può inserirsi facilmente nei luoghi dedicati alla collettività ed è pensata in particolare per gli uffici e gli spazi di lavoro in quanto illumina le postazioni garantendo un elevato comfort visivo a chi è al computer.

Infine, per potenziare l’azione sanificante e raggiungere una qualità dell’aria ottimale, è possibile dotare Pure BioAir di un kit green composto da Tillandsia, una speciale pianta “mangia-smog” che assorbe le particelle inquinanti: è totalmente autonoma, non necessita di cure e vive senza terreno nutrendosi della sola umidità che trova nell’ambiente.